Referendum sull'immigrazione in Italia

referendum immigrazioneSareste d’accordo a votare per un referendum popolare circa il tema dell’immigrazione ovvero se accogliere o no, coi mezzi attuali del governo e dello stato, l’ondata migratoria che sta investendo l’Italia?

Avaaz.org ha lanciato, sul proprio sito internet, una raccolta firme online (a cui ha aderito un migliaio di persone) per proporre al governo un referendum, senza sfumature politiche ma il più imparzialmente possibile, in cui siano la popolazione e la cittadinanza italiana a decidere se farsi ancora carico e come di tutta la fiumana di immigrati in esodo dalla guerra, dal terrore e dal degrado.

Il punto non è accogliere a braccia aperte le posizioni del buonismo o del razzismo o dell’indifferenza; il punto è dare uno strattone alla politica, uno spunto per svegliare il governo dalla sua apatia in preda al lassismo demoralizzante del muro di gomma europeo che ora serra l’Italia in un ghetto mediterraneo italico-africano.

Come anche i mass media stanno evidenziando sempre più in questo caldo giugno (sia climatico sia politico e sociale), l’Italia da sola, per quanto generosa e preoccupata per il proprio futuro, non può salvare il bacino mediterraneo con le sue uniche forze: se l’Europa esiste non può stare a guardare senza intervenire. Non intervenire vorrebbe dire fare con l’emergenza immigrazione come sta si sta facendo per l’economia con la Grecia ovvero imporre dei diktat ma non tendere la mano con l’intenzione di creare un continente migliore.

Stefano Todisco

 

 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.