Saldi Estivi 2015: Saldi o finti Saldi?!

shopping saldi milanoSaldi o finti Saldi?!

Stanno per arrivare puntualissimi come ogni anno i Saldi Estivi.

Quanti di noi per risparmiare li aspettano? Credo la stragrande maggioranza.

Dopo la lunga ed interminabile attesa, dopo le diverse file da fare… arrivi lì e la tua taglia è finita, pensi tra te e te: “Nooo ma è uno scherzo?!”

Dopo un po’ realizzi che non lo è, la tua taglia è proprio quella che hanno in media quasi tutti.

Il tuo cuore infranto da un: “Mi dispiace ma questo articolo nella sua taglia è terminato.”

Che rosicata, ogni volta non riuscire a comprare ciò che speravamo di acquistare a metà prezzo.

Infatti io mi sono arresa e durante i saldi non compro più, non sopporto la confusione, vedere tutti quei capi ammassati come in un mercatino, e sentirmi ripetere che hanno terminato l’articolo nella mia taglia.

Mancano poche settimane ed il 4 luglio sarà il primo giorno di saldi a Milano, per le vere appassionate si prevedono spintoni nei negozi per non farsi sfuggire gli oggetti dei desideri estivi.

saldi milanoStimo le guerriere dei saldi, disposte a tutto pur di vincere questa battaglia dello shopping, fantastiche in tenuta sportiva  pronte a correre da un negozio all’altro, ma la medaglia va ai vostri  ragazzi, vi sostengono per ore ed ore sotto il sole, tenendo le diverse buste dei vostri acquisti.

Ci sono delle regole da non trascurare per fidarsi davvero dei Saldi.

Innanzitutto la  regola da non sottovalutare è ricordarsi i prezzi originali degli articoli che interessano, solitamente tendono ad aumentare i prezzi, facendo finta che ci sia una percentuale alta di sconto, quando in realtà è fasulla.

Nella prima settimana solitamente non si trovano grandi offerte, iniziano con un misero 30 %, dopo due settimane forse arrivano al 50 % , poi nelle ultime settimane, per liberarsi magari di capi fallati e scarti di stagione danno il via al 75%.

La voglia di shopping è alimentata dai saldi, si compra di tutto anche cose che non servono, ma chi è spinto dallo shopping impulsivo compulsivo, non riesce a fermarsi.

Allora finchè la carta va… lasciala andare.

Consuelo Torchia

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.