A Milano arriva la notte delle lanterne

luci galleggianti

#LaNottedelleLanterne è indubbiamente un evento che i milanesi faranno meglio a segnarsi in agenda: mercoledì 24 giugno alle ore 21.00, in Darsena – Alzaia Naviglio Grande di Milano, avrà luogo questo evento di grande impatto scenografico oltre che caratterizzato da una forte carica emotivo-simbolica.
 
Di iniziativa di URBANZEN, Bpeace e UBI – Unione Buddhista Italiana, il singolare appuntamento darà modo a tutti coloro che sognano un futuro migliore per la città di Milano – in termini di sostenibilità e pace, di poter scrivere il proprio pensiero su foglietti di carta biodegradabile e lasciare che l'acqua del porto milanese li trasporti, a bordo di suggestive e luminose lanterne galleggianti.
 
In questo momento storico in cui la nostra città si è fatta crocevia di culture e usi stranieri, in occasione dell'Esposizione Universale dell'EXPO – l'augurio di un futuro migliore e sostenibile, all'insegna del risparmio energetico e della pace tra i popoli, risulta essere assolutamente calzante. Se l'Albero della Vita – che predomina al centro del polo fieristico, ci spinge a riflettere sul valore del cibo e sull'importanza di fare tesoro di tutto ciò che la natura ci offre, senza incorrere in sprechi o artifici chimici, l'idea di affidare i propri pensieri all'Acqua introduce una simbologia altrettanto forte. L'acqua, fonte primaria di vita e purezza, è il fulcro di questa iniziativa. Al di là dell'impatto scenografico, della sensazione che ci verrà trasmessa dall'assistere allo spettacolo di migliaia di fulgide lanterne che rilucono nel buio – l'acqua è nell'immaginario collettivo, emblema di purificazione. Nella simbologia buddhista, l'acqua è fonte di buon auspicio – un elemento talmente vitale, che ha sempre avuto un'importanza di rilievo nei riti religiosi e nelle offerte: davanti alla statua del Buddha vengono spesso disposte ciotole d'offerta colme d'acqua.
 
Del resto, tutto è in continuo divenire – come sosteneva Eraclito, tutto scorre (Panta Rei) e si trasforma. Pertanto, mercoledì sera, al calar del sole – verranno rilasciate sull'acqua le lanterne luminescenti, portatrici di desideri e sogni sul futuro, in partenza simbolica verso la realizzazione. Seguiranno, poi, 10 minuti di silenzio e intima riflessione – sarà un momento molto emozionante, che si auspica di aumentare la consapevolezza di ognuno di noi, in quanto cittadini. 
 
Migliaia di pensieri - Vorrei ci fossero più opportunità lavorative, Vorrei ci fosse meno criminalità.

Migliaia di luminosi Vorrei, Spero, Mi auguro - uno accanto all'altro. La somma dei sussurri di ognuno di noi, delle richieste di speranza o di aiuto, darà ossigeno ad un unico grido, all'unisono.

Le lanterne guideranno il nostro pensiero e, una accanto all'altra, traformeranno il buio in luce, e la notte in una nuova alba.
 
#LaNottedelleLanterne vuole proporsi come evento annuale, per non perdere mai di vista l'importanza del condurre una vita cittadina più consapevole, e per avere sempre a cuore le sorti del proprio polo urbano, della propria nazione – del mondo che abitiamo.
 
Resta aggiornato su tutte le belle iniziative e gli eventi a Milano: seguici su facebook ed iscriviti alla newsletter.
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.