• Home
  • EVENTI
  • Il Latinoamericando dice Addio, ma l'Estate Milanese dura fino a Ottobre

Il Latinoamericando dice Addio, ma l'Estate Milanese dura fino a Ottobre

latinoamericano turin italiaQuest’anno non ci sarà l’abituale rendez-vous estivo tra Milano ed una fetta di America Latina al Latinoamericando di Assago

Dopo 24 edizioni, la Porta Do Sol – oltre l’uscio della quale si veniva sopraffatti dalla festosità, il ritmo e il buonumore sudamericano – nell’anno dell’EXPO rimarrà serrata. Ed è proprio l’Esposizione Universale il motivo principale di questa scelta: Franca De Gaspari, direttrice generale del Festival, ha deciso di dedicarsi totalmente al proprio incarico di Ambasciatrice per il progetto “WE-Women for Expo” – un’iniziativa che pone la cultura femminile al centro di quel microcosmo che è Expo, emblema del Mondo stesso.

Questa è rappresentata dall’unione di donne di varie etnie, provenienti da tutti i Paesi Partecipanti all’esposizione, pronte a dare il proprio contributo sul tema dell’alimentazione e della sostenibilità. Esse – che saranno donne carismatiche, artiste, ma anche donne comuni – creano un network di idee, che enfatizzano la liaison tra cibo e cultura e tra quest’ultima, intesa nella sua accezione corale, ed il vissuto personale di ognuno di noi.

Nella cultura latinoamericana il cibo riveste un ruolo fondamentale – fonte di sostentamento e simbolo di appartenenza – per questo, la De Gaspari, seppur costretta a rinunciare all’impegno annuale con il Festival latino, anche quest’anno lo porterà nel cuore:

Verso l’Expo con il mio Latinoamericando”.

Tuttavia, il Comune di Assago ha abbracciato altre iniziative che ci permetteranno comunque di vivere l’estate 2015 a pieno ritmo. La prima tra queste è la Assago Summer Arena – rappresentata da un’area circoscritta da container navali colorati, simbolici del rinomato amore milanese per il design, divisa in due aree: l’Area Concerti e l’Area Village.

Per gli amanti della band music sarà un’estate tutta note e adrenalina – con nomi come Incubus, Limp Bizkit, Sam Smith, Judas Priest, Slash, Noel Gallagher e Ben Harper. Tra questi, si riserverà sicuramente il posto ad almeno un artista latino, per garantire una continuità con il Festival che era solito scaldare le nostre notti d’estate.
L’Area Village, invece, il cui ingresso è gratuito – ospiterà bar e ristoranti, e sarà palcoscenico di stimolanti attività d’intrattenimento e Dj Set. L’assenza di abitazioni nei pressi della Summer Arena libererà gli spettacoli musicali dal dover rispettare le limitazioni di decibel – sarà pertanto possibile festeggiare ad alto volume, per tutta la notte!

La Summer Arena ci intratterrà fino a metà agosto – dal 13 Agosto al 29 Settembre, sarà la volta del Milano Latin Festival 2015.

C’è in previsione un’estate lunghissima – i milanesi, al rientro dalle vacanze, non avranno neanche il tempo di avvertire la nostalgia di balli sulla spiaggia e chiringuiti, poiché potranno scatenarsi sulle note latine gustando Mojito, anche quando gli alberi inizieranno a perdere le foglie.

Parola d’Ordine: #Prolungalatuaestate.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.