I primi ottanta anni di Lancome

Lancome casa profumiera e cosmetica nata nel 1935 per volere di Armand Petitjean quest'anno ha celebrato il suoi primi ottanta anni con una spettacolare mostra alla Maison Lancome presso la Fondazione Riccardo Catella, in via Gaetano de Castilla 28,a Milano.

lancomeMa ripercorriamo insieme la storia di questa casa cosmetica tanto amata dalle donne di tutto il mondo. Armand Petitjean, figlio di una nota famiglia di distillatori dell'Alta Savoia, è una persona eclettica, curiosa e avventurosa.

Nel 1935 Armand si trova al 29 di Rue Faubourg Saint -Honore a Parigi, dove creava i suoi cinque profumi da presentare all'esposizione universale di Bruxelles, infatti durante l' Expo del 1935 vengono presentati i suoi cinque profumi Tropique,Conquete, Kypre,Tendres Nuits e Bocages nella loro maestosa ricchezza barocca sia nella confezione che nelle fragranze che vengono subito amate dalle donne che hanno avuto il piacere di provarle.

Nel 1936 la casa cosmetica francese lancia sul mercato la crema Nutrix, una crema da notte rigenerante con i suoi principi attivi fortificanti a base di proteine e vitamine.

Nel 1938 Lancome si lancia anche nel mondo della cosmesi, lanciando sul mercato il rossetto Rose de France, Conquette una cipria in 18 tonalità. A solo quatto anni dalla sua nascita Lancome, ha già conquistato i mercati di tutto il mondo.

Negli anni '40, gli anni del secondo conflitto mondiale, Armand non vuole fermarsi e nel 1942 crea l'Ecole Lancome, una scuola con l'ambizione di formare ed istruire delle ambasciatrici del marchio.

Nel 1947 a guerra terminata lancia sul mercato il suo nuovo profumo Marrakech, ed una nuova confezione a forma di anfora abbellita da palme di vetro massiccio.

Gli anni '50 gli anni della rinascita del dopo guerra, infatti in quegli anni nel 1950 è nato Magie, nella sua confezione di cristallo a forma di tortiglione, sarà una delle creazioni più spettacolari di quegli anni. Nel 1952 prende forma Tresor diventato simbolo della maison, in una confezione sontuosa a forma di diamante, è a base di estratto di rosa ottomana, mielata, speziata e carica di freschezza, un profumo sensuale e sofisticato, creato da una donna per le donne.

Gli anni '60 l'epoca delle contestazioni studentesche, della libertà vengono lanciati sul mercato nel 1965 Creme Absolue, un trattamento viso e nel 1967 il primo mascara liquido, Lancomeatique.

Nel 1970 muore Armand Petitjean ma la sua casa cosmetica continua la sua ascesa infatti in quegli anni è la prima marca francese presente in 163 paesi del mondo. Grazie all'intervento Delbard Georges, un noto orticoltore viene messo appunto la e, rosa di Lancome con proprietà rigenerative uniche nel suo genere, diventata il simbolo della Maison.

La rosa simbolica incarna la femminilità a cui aspirava la Lancome. Essa rappresenta tante cose a volte contrastanti tra di loro, l'amore passionale ma anche la purezza,l'elevazione spirituale ma anche la vanità,il segreto e la bellezza, la sensualità e la decadenza.

Nel 1983 Isabella Rossellini con la sua bellezza sobria e raffinata diventa la prima ambasciatrice Lancome, dopo di lei altre bellezze come Kate Winselt, Gulia Roberts, Penelope Cruz sono diventate negli anni le ambasciatrici della casa profumiera. Nel 1986 viene lanciato sul mercato Acqualis, il primo mascara waterproof e Programme Homme la prima gamma di trattamento per gli uomini.

Nel 1990 viene lanciata una versione moderna del profumo simbolo, Tresor. Nell'ultimo decennio ha fatto delle scoperte in ambito cosmetico con il lancio nel 2009 della crema Genifique, un siero che ripara i segni della pelle. Ma il nuovo manifesto della casa francese è il profumo La vie est belle, nato nel 2012 come portatore di novità e buone notizie come il fiore a cui si ispira l'Iris che in greco significa arcobaleno.

Sono stata davvero colpita dalla mostra alla Maison Lamcome perchè rappresenta tutta la storia della casa profumiera, infatti sono presenti i primi cosmetici e confezioni dei profumi originali,ma soprattutto parla delle donne, simbolo della casa francese. Lancome è la storia di donne coraggiose, che agiscono alla ricerca di se stesse, donne disposte a mettersi alla prova e imparare, in grado di superare il concetto della bellezza ideale e le prove cui la vita le sottopone. Infatti la donna Lancome è colei che attraversa la donna che sta in equilibrio perfetto tra piacere, appagamento e condivisione.

Consiglio a tutte le donne che vogliono sognare e fare un viaggio nel tempo di andare a visitare questa bellissima mostra alla Fondazione Catella, la si può ammirare fino al 3 luglio 2015.

Silvia

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.