Allevamenti sotto la lente d'ingrandimento

Da diverso tempo in Europa si parla di incursioni di animalisti all'interno di allevamenti di bovini, suini, ovini, pollame oppure manifestazioni e proteste al di fuori di macelli o supermercati.

In alcune nazioni queste prese di posizione condizionano non solo l'opinione pubblica, bensì le grandi catene di distribuzione. C'è da sapere che in alcune scuole viene addirittura imposto un menu prettamente vegetariano.

In varie trasmissioni, il mese scorso si è data voce  solo ed esclusivamente per criticare e danneggiare la categoria degli allevatori che svolgono il loro lavoro rispettando leggi e regole. Gli allevamenti che lavorano, rispettando gli animali e tutte le regole dettate dalla legge risultano essere la maggioranza e comunque, giustamente, c'è da sottolineare che chi invece, al contrario, non le rispetta, va punito e sanzionato.

Sono gli stessi allevatori corretti che sollecitano controlli severi negli allevamenti dove manca l'igiene e il benessere animale. Abbiamo chiesto ad un allevatore lombardo cosa ne pensa e ci ha risposto così: "E' ora di dare voce anche a noi che lavoriamo quotidianamente  a contatto con gli animali. Siamo dell'idea che per lavorare bene si debba pensare al benessere dell'animale. Il sistema attuale di allevamento è sotto stretto controllo degli Organi competenti, i quali collaborano con noi per far rispettare le norme vigenti, condivise da tutti gli Stati membri dell'Unione Europea.
Forse non tutti sanno che la carne che si trova in commercio, a livello globale, è prodotta con sistemi di allevamento moderno ed in Europa vige un regolamento comune. Io e come me molti altri del mio settore saremmo disponibili a mostrare il vero mondo dell'allevamento per far conoscere come realmente lavoriamo."

Questo è un argomento annoso e controverso e un accordo tra le parti sarà sempre davvero difficile.

Ci auguriamo che comunque si possa procedere nella discussione in corso per apportare ulteriori migliorie, ove necessarie.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.