ROBE DA MILANES: TRADIZIONI, LEGGENDE, CUCINA

Expo 2015 per i più piccoli

expo bambini 1Educare con divertimento: è questa la missione di Expo 2015, che si terrà a Milano fino al 31 ottobre, per i più piccoli, che tra la sfilata degli amici di Foody, la mascotte di Expo, e tantissime iniziative non si annoieranno mai nei padiglioni della manifestazione.

Per cominciare, si può visitare la mostra di Confindustria presso il padiglione italiano, che è un piccolo Luna Park con giostre e bancarelle, organizzato dal Museo della Scienza e Tecnologia di Milano, con lo scopo di far vedere come l’ambiente possa essere rispettato in tantissimi modi, con prezzi accessibili e prodotti di qualità, grazie anche a uno juke box dei desideri e vari videogiochi sulla sicurezza del cibo.

Ma sono tanti i servizi per i più piccoli a Expo, dal passeggino di cortesia fino alla nursery e ai vari punti ristoro attrezzati, con l’intera area tematica Children Park per i bambini, con un viaggio sensoriale attraverso le piante aromatiche o officinali, acqua da non sprecare e un grandissimo orto.

Numerosi sono i padiglioni che propongono iniziative ad hoc per i bambini, come Slow Food, con varie attività sul mondo dello sport e la ginnastica presso il padiglione Kinder, mentre nel parco della biodiversità ci sono visite speciali e varie iniziative ogni giorno per i turisti junior.

A Palazzo Italia molto interessante un’installazione gioco ispirata al lavoro di Bruno Munari, con stampe e timbri delle regioni italiane, mentre presso il supermercato del futuro di Coop si può provare il piacere di fare la spesa con robot e vedere un’aula del futuro.

Nel padiglione dell’Olanda una ruota gigante accoglie i piccoli visitatori, mentre nell’area della Polonia una grande Bocca della Verità e vari ologrammi nella zona della Corea sono all’insegna della spettacolarità.

Anche le sedie diventono un’occasione di allegria, mentre nel bosco del padiglione dell’Austria si può giocare con l’aria e speciali binocoli e nel padiglione dell’Alitalia provare un simulatore di volo.

Da vedere è anche la sezione di Save the Children, sui bambini che vivono nei paesi più poveri del mondo, mentre la Svizzera ha torri di cibo e la Germania propone una tavoletta magica per capire il mondo dell’alimentazione.

Nello spazio dell’Unione Europea vengono proiettati vari cartoni animati sul tema del cibo in Europa, con una particolare attenzione al grano.

Paola

Leggi anche:

Expo 2015: cosa ci piace

Mangiare la pizza ad Expo?

Expo 2015: La valle dei cereali

Expo Milano 2015. Il MiBACT regala 17 Gioielli Italiani

Expo 2015: A Taste of Vine

Expo 2015 cosa mangiare al giusto prezzo?

Expo nel segno dei cluster

Expo 2015: ecco i cibi più strani

Expo2015. Trasporti pubblici attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964 MILANO TORINO PAVIA RIMINI