• Home
  • CRONACA
  • Chiude lo storico Mc Donald’s di Piazza San Babila

Chiude lo storico Mc Donald’s di Piazza San Babila

mcdonald milanoUna chiusura non annunciata.

La notizia è questa, lo storico Mc Donald’s di Piazza San Babila, chiude definitivamente i battenti, e ieri, 19 luglio, così è avvenuto. Almeno questa è la notizia che apprendo leggendo un quotidiano. Chi, come me era a Milano negli anni ottanta, si ricorderà che nella piazza fu aperto, primo nella città, il punto vendita Burghy, divenuto Mc Donald’s solo in seguito. Era il 1984, e si apriva il primo fast-food di Milano, che divenne in brevissimo tempo luogo di ritrovo di molti giovani, e non solo, tra cui spiccarono la generazione dei “Paninari”. Questo termine identificava una “cultura” giovanile nata propria a Milano negli anni ottanta, e poi propagatasi in tutta la Penisola. Si caratterizzava per l’eccessiva ricerca per le firma nell’abbigliamento e in ogni aspetto della quotidianità, con una marcata adesione a una vita dedita al consumo, il divertimento a ogni costo e a un ricercato disimpegno. Nella trasmissione “Drive in”, il cabarettista Enzo Braschi metteva alla berlina proprio questo tipo di comportamento.

expo 2015 con mcdonaldsLa Mc Donald’s Corporation è la maggiore catena di ristoranti fast food del mondo, simbolo della globalizzazione, del consumismo legato alla vita frenetica di oggi. I loro ristoranti sono ormai una realtà mondiale, e moltissimi sono i clienti, giovani, famiglie con figli, anziani, che scelgono questo modo di pranzare o cenare. Nella nostra città ne sono locati una trentina circa, sparsi in aree diverse, e normalmente aperti sin dopo la mezzanotte.

Precisato quanto, la questione che più colpisce, se è la versione esatta, è che né i dipendenti né i sindacati sono stati avvertiti dell’imminente chiusura del ristorante.

Leggi anche:

McDonald's Official Sponsor di Expo 2015: operazione di marketing o possibilità di riscatto?

Mc Donald's a Milano

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.