• Home
  • CRONACA
  • Ghe Pensi Mi: applicazione milanese per le segnalazioni

Ghe Pensi Mi: applicazione milanese per le segnalazioni

"Ghe pensi mi": l'applicazione per collaborare nella tutela del territorio milanese
"Ghe pensi mi" è il nome tutto milanese per una nuova applicazione atta a segnalare all'amministrazione i problemi che i cittadini riscontrano sul territorio: dalle aree cani ai parchi, ai giochi per i bambini e i campi sportivi, la tecnologia quindi a servizio del bene pubblico, connubio tra modernità e partecipazione, in una parola: milanesità!

Applicazione: "Ghe Pensi Mi"

L'applicazione è stata sviluppata dal Comune di Milano e presentata a Palazzo Marino i mesi scorsi. Si tratta di un modo semplice e veloce per interagire con l'ufficio dell'amministrazione che ha il compito di far riparare cancelli e reti rotte nelle aree cani, scivoli nelle aree giochi, buche nei parchi, tutte le anomalie in questi ambiti insomma che si verificano per usura e incuria. Accorgersi di un problema e farlo presente è un modo attivo per collaborare e tutelare la nostra città. La segnalazione una volta appurata sarà presa in carico. In seguito sarà possibile accertarsi che l'intervento sia stato fatto: Chiara Bisconti, assessore al Verde, ha dichiarato che "chiunque potrà seguire il lavoro svolto, l'iter della pratica. È un atto di trasparenza importante, un gesto che unisce Amministrazione e cittadinanza."

Come funziona l'applicazione

Ebbene, come funziona l'applicazione? Come si legge sul sito del comune di Milano, l'applicazione è gratuita, ci si registra compilando il form e dando semplicemente il proprio indirizzo mail. Poi qualora capitasse di imbattersi in qualcosa di rotto a Milano, si potrà accedere all'applicazione tramite smartphone - con sistema operativo Android 4.1 e successivi - si avrà la facoltà di scattare una foto e allegarla e si invierà il tutto all'ufficio competente. Quindi verrà generato un codice identificativo e si potranno seguire i vari step della presa in carico dell'intervento come promesso dall'assessore Bisconti. L'idea ci piace e siamo curiosi di ricevere i feedback di chi l'ha provata e pareri in merito. "Ghe pensi mi"... da non dimenticare.
 
 
Leggi anche:
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.