L’altra faccia delle All Star

all starLe Chuck Taylor All Star sono scarpe prodotte dalla Converse, i materiali che compongono la struttura sono la tela e suola in gomma. Prodotte nel 1917, prendono il nome dal cestista Chuck Taylor, furono le scarpe leader del basket, il modello Chuck Taylor All Star riesce ad avvolgere bene la caviglia offrendo allo stesso tempo comfort e stabilità grazie alla suola piatta in gomma.

Le All Star rappresentano un must have, ci sono veri e propri collezionisti che non si sono lasciati scappare le diverse nuance e personalizzazioni prodotte negli anni. Quasi tutti i ragazzi hanno indossato almeno una volta queste scarpe, anche una sola volta in negozio per la curiosità di provarle. In Italia, le All Star 20 anni fa costavano poche lire, oggi arrivano in negozio con una base di 90 euro, mentre a New York si possono comprare con soli 30 dollari. Rappresentano un prodotto vincente che tra il passato, il presente ed il futuro non passerà mai di moda, ovviamente possono piacere e non, ma comunque è una scarpa basica. Alcune donne non possono farne a meno perché si prestano in diversi look, molto usata con long e mini dress, non esistono restrizioni si può indossare in ogni momento della giornata, quindi si, è una scarpa che non ti abbandona mai. Ma se le guardiamo bene, le All Star non sono belle e non hanno neppure dei materiali eccellenti, sono delle scarpe che non stanno bene a tutti, ma a chi ha un determinato stile tra il casual ed il punk.

Fondamentalmente sono delle scarpe di pezza che acquistano il loro fascino dopo esser state indossate ripetutamente. Non ci crederete ma dopo quasi un secoloall star wedding avranno un nuovo look, con l’annuncio del restyling i sostenitori del marchio impazziranno, sono scarpe di massa che sino ad oggi non hanno mai deluso i propri buyer. La Chuck Taylor II verrà dunque realizzata con un nuovo materiale che si chiama Lunarlon. Ma che cos’è il Lunarlon? Si tratta di un nuovo sistema di costruzione dell’intersuola che assicura una corsa elastica ed ammortizzata, ne abbiamo già sentito parlare, in quanto utilizzato dalla Nike. Nonostante il tempo passi fugacemente, si è sempre alla ricerca di nuove tecnologie e di nuovi materiali per sviluppare capi indossabili che siano all’ avanguardia. Fortunatamente tra questi ci sono ancora individui che si sentono legati alla tradizione, alla basicità di una scarpa bassa in tela, ecco perché le All Star possono risultare irresistibili… per la loro semplicità.

Consuelo Torchia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.