Nespolo. Fuori dal coro

Nespolo. Fuori dal coro

Anticonformista, originale, popolare e fuori dal coro. Come già anticipa il...

Maria Elena Boschi contro Salvini: saluti dal Sarcofago

Maria Elena Boschi contro Salvini: saluti dal Sarcofago

In questa torrida e tormentata estate dove la crisi di governo ci porta di...

Ristoranti a Milano sotto controllo: cibi scaduti, locali chiusi

Ristoranti a Milano sotto controllo: cibi scaduti, locali chiusi

Con una media di 100 controlli al mese nei ristoranti e negli alimentari...

Società del Quartetto di Milano

Società del Quartetto di Milano

Nella nostra indaffarata e sempre operosa e innovativa Milano vi è un altro...

Salento – Tragedia di Ferragosto 2019

Salento – Tragedia di Ferragosto 2019

Morte bianca nel Salento. Ennesima brutta notizia registratasi nei pressi di...

Cosa fare questo weekend a Milano? 15-18 agosto 2019

Cosa fare questo weekend a Milano? 15-18 agosto 2019

Come sempre MilanoFree.it offre i suoi consigli sui...

Diventare agricoltori: Partita Iva Agricola in regime di esonero

Diventare agricoltori: Partita Iva Agricola in regime di esonero

Al giorno d'oggi sono sempre di più i giovani che pensano ad un'attività...

Weekend al Museo della Certosa di Pavia

Weekend al Museo della Certosa di Pavia

La Certosa di Pavia, vero gioiello lombardo offre attraverso le cooperative...

Il Naviglio e i suoi barconi

Il Naviglio e i suoi barconi

E' impossibile raccontare la storia del Naviglio senza citare anche i barconi...

Una nuova Birra Moretti a Expo 2015

birra moretti 1Nel padiglione della Birra Moretti, presso il sito Expo di Milano, sono tutte da assaggiare le tre bevande Birra Moretti Radler Limone, Birra Moretti Radler Chinotto e Birra Moretti Radler Gazzosa, che ricordano la storia italiana degli anni ’50. Testimoni di un mondo che forse non c’è più e della Dolce Vita, hanno segnato in maniera indelebile il secondo dopoguerra, come ricorda la bottiglia trasparente che le caratterizza.

In quegli anni c’èra tanta voglia di ripartire, di ricominciare, di cose nuove e di spensieratezza, mentre la televisione arrivava nelle case degli italiani e Domenico Modugno cantava ‘nel blu dipinto di blu’, con le casalinghe che sognavano le nuove lavatrici e i mariti comprano le prime utilitarie.

E ancora oggi è bello ricordare gli anni Cinquanta con una musica di allora, un vecchio album fotografico o sorseggiando una bevanda che richiama i sapori e i gusti della nostra tradizione, come nel caso della gamma Birra Moretti Radler, tre bevande caratterizzate da un perfetto equilibrio fra birra e succo di agrumi 100% italiani: limoni siciliani, chinotti di Savona e limoni calabresi, prodotti con ingredienti tipici della nostra tradizione alimentare, moderatamente alcolici e capaci di conquistare anche chi non ama particolarmente il retrogusto amaro della birra.

La prima Radler venne prodotta nel 1922 da Franz Xaver Kugler, il proprietario di un pub di Monaco di Baviera, dove c’erano 13.000 ciclisti alla ricerca di un po’ di ristoro.

Visto che le scorte di birra scarseggiavano, l’oste cominciò a mescolare la birra con della limonata e disse che quella miscela era fatta apposta per i ciclisti.

birra moretti 2Da allora l’invenzione di Kugler ebbe un grande successo e alla bevanda venne dato il nome di ‘Radler’, che in lingua tedesca significa proprio‘ciclista’.

Questa piccola storia ha da sempre legato la Birra Moretti Radler al Giro d’Italia, di cui è fornitore ufficiale, accompagnando la Carovana del Giro da nord a sud, attraverso campagne e montagne, tra borghi e città, distribuendo per l’edizione 2015 un milione delle speciali lattine da 15 cl di Birra Moretti Radler Chinotto al pubblico accorso nelle piazze o sul ciglio della strada per attendere lo sfrecciare dei ciclisti.

Ma c’è di più, infatti per festeggiare il Giro d’Italia, Birra Moretti ha chiesto ai tifosi di scattare foto e a raccontare attraverso Instagram le proprie emozioni senza tempo legate al Giro, le immagini più suggestive sono state inserite in una gallery fotografica sul sito dedicato.

Dopo aver raccolto nelle 21 tappe oltre 1.100 foto sugli aspetti più emozionanti del Giro, i 21 scatti più belli presto diventeranno i protagonisti di una speciale mostra fotografica collocata proprio all’interno della Bottega Birra Moretti, nel cuore di Expo Milano 2015, di cui Birra Moretti è Official Beer Partner.

Paola

Leggi anche:

Caritas per Expo 2015: Dividere per moltiplicare. Spezzare il pane

Andrea Besuschio a Expo 2015

Expo 2015 per i più piccoli

Expo 2015: cosa ci piace

Mangiare la pizza ad Expo?

Expo 2015: La valle dei cereali

Expo Milano 2015. Il MiBACT regala 17 Gioielli Italiani

Expo 2015: A Taste of Vine

Expo 2015 cosa mangiare al giusto prezzo?

Expo2015. Trasporti pubblici attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Pin It