• Home
  • MOSTRE
  • Un tripudio di gioielli al Poldi Pezzoli di Milano

Un tripudio di gioielli al Poldi Pezzoli di Milano

Otto nomi della gioielleria italiana insieme al Museo Poldi Pezzoli di Milano per coniugare l'arte orafa e i temi di Expo 2015. Fino al 14 settembre potete visitare la mostra "Gioiello - Arte e nutrimento dell'anima". Collane, anelli e bracciali di grande fattura, sono esposti in un percorso espositivo basato sulla tradizione italiana del gioiello: dall'alto artigianato delle botteghe rinascimentali già ben rappresentate dalla collezione permanente del Museo alla contemporaneità dell'imprenditorialità manifatturiera.

gioiello arte nutrimento mostra poldi pezzoli museo milano tiziana leopizziE proprio quest’ultima parte, presenta le creazioni delle grandi firme dell’alta gioielleria italiana. Potete osservare le collezioni di nomi come Chantecler, Fope, Forevemark, Enzo Liverino, Broggian, Cesari & Rinaldi, Vendorafa Lombardi e Vhernier, imprese che con le proprie produzioni incarnano i valori del nuovo artigianato in una costante ricerca innovativa di materiali, i prodotti e tecniche che mantiene il prezioso legame con la tradizione, il patrimonio artistico, il territorio, la storia e la qualità.

L’Italia è tra i maggiori produttori ed esportatori di gioielli, e i gioiellieri italiani nella storia sono stati tra i più grandi innovatori, sia dal punto di vista estetico che tecnico.

Quello che si vuole far conoscere a noi pubblico è proprio la sorprendente abilità e artigianalità del gioiello italiano, coinvolgendo anche il pubblico più giovane affinché si avvicini e si interessi a quello che è un patrimonio di saperi e del “saper fare” connotativo di questo settore d'eccellenza e di questo mestiere creativo e importante per il Made in Italy.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.