• Home
  • CRONACA
  • Clamoroso, Cassazione: Raffaele Sollecito innocente

Clamoroso, Cassazione: Raffaele Sollecito innocente

raffaele sollecito innocenteScusate, abbiamo sbagliato tutto il processo... queste sono le parole che ora Raffaele Sollecito e Amanda Knox vorrebbero ora sentirsi dire dai giudici che li hanno processati e dichiarati colpevoli dell'omicidio di Meredith Kercher, sentenza che ha stravolto la loro vita con quella che ora sembra un'ingiusta detenzione.

Ora, a distanza di anni, la Corte di Cassazione passa una spugna sul caso che ha diviso l'Italia tra colpevolisti ed innocentisti.

Secondo la Cassazione, mancherebbero infatti prove schiaccianti, manca "l'insieme probatorio" contrassegnato "da evidenza oltre il ragionevole dubbio". Per questo motivo i due vengono assolti e viene puntato il dito sulle clamorose defaillance o "amnesie investigative" che non hanno consentito di trovare i colpevoli di quell'atroce delitto.

"L'inusitato clamore mediatico" del delitto Kercher e i "riflessi internazionali della stessa vicenda", recita la sentenza, non hanno "certamente giovato alla ricerca della verità" provocando una "improvvisa accelerazione nella spasmodica ricerca" di colpevoli "da consegnare all'opinione pubblica internazionale".

Esultano i due e l'avvocato di Raffaele Sollecito, Giulia Bongiorno, che dice che il suo assistito è stato processato per anni e tenuto in carcere per 4 anni da super-innocente". Ora il legale prospetta una causa per richiedere un super risarcimento per detenzione ingiusta.

Una sentenza che purtroppo non riunifica l'Italia che resterà divisa tra innocentisti e colpevolisti.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.