• Home
  • EVENTI
  • Milano weekend tra dialetto e visite guidate

Milano weekend tra dialetto e visite guidate

martesana milano 1Tornano i weekend che, tra letteratura e visite guidate, conducono i turisti alla ricerca di una Milano che sembra scomparsa per sempre, ma vive ancora con il suo dialetto e nelle passeggiate lungo il Naviglio.

Il tutto inizierà venerdì 16 Ottobre, verso le 21, presso la Biblioteca civica Franco Galato di Gorgonzola, al numero 30 di via Montenero e alle 18,30 di sabato 17 Ottobre, su una chiatta sul Naviglio Grande, al numero 44 dell’Alzaia Naviglio Grande di Milano, quando il giornalista e scrittore Giancarlo Mele presenterà il libro La Martesana è bella anche in bici, un itinerario lungo
le rive del Naviglio Piccolo, alla scoperta di un inestimabile patrimonio di storia e arte a due passi da casa.

Inoltre il 16 ottobre, a Gorgonzola, con l’autore sarà presente Cristina Ricci, dell’Assocazione culturale Concordiola, per una proiezione d’immagini.

A entrambi gli eventi, l’ingresso è libero.

Il secondo evento si terrà alle 16 di sabato 17 Ottobre, al Circolo Filologico Milanese di Milano, situato al numero 10 di via Clerici, con la presentazione del libro A Milan parla anch i sass, che grazie alla collaborazione del Circolo Filo­logico, racconterà non solo la storia della lengua milanesa, ma anche di come i sassi, le statue, i monumenti, i palazzi ancora oggi raccontano la storia della Milano di un tempo, tra storia, arte, aneddoti e leggende.

Al reading, con proiezione d’immagini, parteciperanno Tullio Barbato, Roberto Brivio, Ada Lauzi, Roberto Marelli, Ella ­Torretta, Paola Cavanna, Mariella Pelizzeris, Edo Bossi, Marco Brambilla e Gianfranco Gandini.

L’ingresso è libero.                                                                                                                     

Ma non ci sono solo storia e dialetto in questo weekend d’ottobre, infatti, con tre proposte interessanti, torna Visite Guidate per Tutti alla (ri)scoperta di Milano, a cura di Meravigli Edizioni, che, oltre a una passeggiata nella storia della Milano di un tempo, vede anche il simpatico regalo di un libro in omaggio alla fine della visita.

La prima proposta è per sabato 17 ottobre alle 10.30 con Leonardo: l'acqua e i Navigli, che con i disegni e le annotazioni di Leonardo Da Vinci, condurrà in un viaggio tra i Navigli di oggi e le sfide degli ingegneri del passato che portarono Milano a essere una piccola Venezia, con il suo sistema di canali all’avanguardia.

Il punto di ritrovo dei partecipanti sarà al numero 1 di piazza Sant'Eustorgio, mentre la passeggiata durerà circa 90 minuti.

Sempre sabato 17 ottobre alle 15 ci sarà Expo Milano 2015: la città cambia volto, che non solo sarà una riflessione su, come nel 1906, Milano è sede di un'Esposizione Universale, ma anche di come in vista dell’evento la città si è preparata alla manifestazione riqualificando quartieri e dandogli nuove fisionomie, ad esempio nell’area di Porta Nuova-Garibaldi, che ha una storia legata alla concezione di città ideale del Rinascimento.

Il punto di ritrovo dei partecipanti sarà al numero 1 di via Vittor Pisani, presso l’angolo con viale Ferdinando di Savoia, mentre la passeggiata durerà circa 90 minuti.

Alle 10.30 di domenica 18 ottobre si terrà Leonardo e le torri del Castello Sforzesco, ideata in collaborazione con Opera d'Arte, che sempre con i disegni e gli appunti di Leonardo Da Vinci, farà vedere la Torre del Tesoro (o del Castellano), la Torre Falconiera e quella del Carmine dal punto di vista del percorso delle Merlate.

Il punto di ritrovo dei partecipanti sarà all’Infopoint del Castello Sforzesco, presso la Torre del Filarete, mentre la passeggiata durerà circa 90 minuti.

Per le prenotazioni si può mandare un SMS al numero 3336377831 oppure scrivendo a info@meravigliedizioni.it.

 

Leggi anche:
 
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.