Intervista a John Statz e alla dott.ssa Manuela Valenti di Emergency

Intervista a John Statz e alla dott.ssa Manuela Valenti di Emergency

Domenica 20 maggio 2018 al Nuovo Teatro Ariberto Emergency ha festeggiato il...

La Biblioteca degli Alberi a Milano

La Biblioteca degli Alberi a Milano

Milano non è solo la città dei grattacieli, del traffico e della moda, ma...

ArtLab 2018: territori, cultura, innovazione

ArtLab 2018: territori, cultura, innovazione

Il 24 e il 25 maggio Base Milano ospita la terza edizione di...

In Porta Ticinese il primo temporary store della cannabis a Milano

In Porta Ticinese il primo temporary store della cannabis a Milano

Milano anticipa mode e tendenze e Hemp Embassy, in corso di Porta Ticinese...

Matt Mullican. The Feeling of Things

Matt Mullican. The Feeling of Things

È in corso fino al 16 settembre 2018 negli spazi di Pirelli Hangar Bicocca...

Le auto delle 1000 Miglia

Le auto delle 1000 Miglia

Non è possibile parlare o raccontare delle Mille Miglia e tralasciare coloro...

Le strategie di commercio della coppia EUR/USD

Le strategie di commercio della coppia EUR/USD

Nel mercato azionario, gli scambi che si concludono nella giornata sono da...

GUIDO PAJETTA

GUIDO PAJETTA

Galleria Rubin inaugura la mostra “Guido Pajetta, opere degli anni cinquanta e...

La cosa brutta al Teatro Libero

La cosa brutta al Teatro Libero

Sarà in scena al Teatro Libero fino a domenica 20 maggio  La cosa brutta,...

Giorgio Armani e Carla Fracci a Expo 2015

Sabato scorso Expo 2015 ha avuto due visitatori d'eccezione,  entrambi "special ambassador" dell'esposizione: lo stilista Giorgio Armani e la ballerina Carla Fracci.

giorgio armani vista expo milano“Ho sempre apprezzato la volontà del fare e sono convinto che Expo sia uno straordinario momento per Milano e per l’Italia. Per questo ho accettato con entusiasmo la nomina a Special Ambassador che mi permette di portare un contributo personale a questa manifestazione. Per un caso felice, l’evento coincide con i 40 anni della Giorgio Armani per i quali avevo previsto iniziative e festeggiamenti. Sarà per me un onore e un piacere collaborare con Expo, che apre Milano a un’idea diversa del mondo.”

Dopo la sua presenza durante la giornata inaugurale di Expo Milano 2015, lo stilista è tornato a Rho, accompagnato nel suo percorso all’interno del sito espositivo in minicar per un tour nei Padiglioni dell’Esposizione Universale lungo il Decumano. Per lui niente code ovviamente ma si è detto “impressionato dalla partecipazione di così tante persone” aggiungendo "Credo sia stato fatto un lavoro eccelso, sono molto felice".

Armani ha commentato con favore soprattutto Padiglione Zero “Padiglione Zero lascia una forte emozione: Expo 2015 è meravigliosa"; nel corso della sua visita lo stilista ha visitato anche altri padiglioni, tra cui quello thailandese.

"Per tutti i mesi dell'Expo, Milano diventerà la capitale del Mondo", aveva dichiarato prima dell’inizio dell’Esposizione Universale Carla Fracci, aggiungendo che Expo Milano 2015 "significa un accordo vitale fra la gente".

E così, l'ex etoile della Scala, anche lei, Ambassador, ha scelto la penultima domenica dell'esposizione per visitare il sito, girando tra il Padiglione Zero, Palazzo Italia e Padiglione Russia, qui ha incontrato il ballerino Vladimir Vasiliev.

Leggi anche:

Il Premio Architetture dei Padiglioni a Expo 2015 alla Gran Bretagna

Expo 2015. Sopravvivere ai week-end delle code e del tutto esaurito

Expo 2015: l'Albero della Vita si tinge di rosa contro il tumore al seno

Benjamin Netanyahu a Expo2015: "Straordinario successo dell'Italia"

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.