Il Museo del Violino di Cremona

Il Museo del Violino di Cremona

Aperto nel 2013, il Museo del Violino di Cremona è un viaggio nel tempo nel...

A Milano la mostra multimediale dedicata a René Magritte

A Milano la mostra multimediale dedicata a René Magritte

A partire dal 9 ottobre 2018 e fino al 10 febbraio 2019 la sede della Fabbrica...

Homo Faber. Crafting a more human future

Homo Faber. Crafting a more human future

Da 14 al 30 settembre ha luogo a Venezia, il primo grande evento dedicato alla...

Lizzano – Cosa sta succedendo?

Di seguito, il comunicato stampa del consigliere del Comune di Lizzano, Angelo...

Il Tempio Voltiano a Como

Il Tempio Voltiano a Como

Sulle rive del lago di Como si trova il Tempio Voltiano, un’incantevole...

Parliamo di Streghe: i sabba del Passo del Tonale

Parliamo di Streghe: i sabba del Passo del Tonale

Sicuramente molti conoscono la località del Passo del Tonale, Passo che segna...

Le vie dei contrabbandieri in Lombardia

Le vie dei contrabbandieri in Lombardia

La nostra regione annovera nella sua lunga storia, anche la presenza di...

Milano – Ferragosto di sangue

Milano – Ferragosto di sangue

Guida in stato di ebbrezza e forte velocità, queste le cause che avrebbero...

Lizzano (TA) – L'Amministrazione cela la verità?

Lizzano (TA) – L'Amministrazione cela la verità?

“Il degrado degli arenili e le verità celate”, l'Amministrazione Comunale...

  • Home
  • Milano
  • expo2015
  • Expo2015: distribuzione di 2.000 panettoni solidali al Padiglione della Santa Sede

Expo2015: distribuzione di 2.000 panettoni solidali al Padiglione della Santa Sede

“Non si fa in tempo a finire di togliere i semi dall’anguria che già si deve iniziare a levare i canditi dal panettone”

panettoni expo milano padiglione santa sedeGià sta tornato il periodo che vede protagonista il celebre dolce di origine meneghina, e noi di Milanofree vi abbiamo parlato della prima novità in città, un intero temporary store dedicato al panettone, il Panettone Day Temporary. Invece io vi parlo della nuova iniziativa in corso a Expo 2015, e precisamente nel Padiglione della Santa Sede.

Mancano circa due mesi a Natale, se avete intenzione di donare ai vostri cari e amici un panettone potrete fare al tempo stesso un dono a coloro che lo trascorreranno nei campi profughi della Giordania.

Oggi, Domenica 25 ottobre saranno distribuiti nel sito espositivo dell’Esposizione universale duemila panettoni solidali davanti al Padiglione della Santa Sede. L’offerta è libera, si parte con un contributo iniziale di due euro, il vostro piccolo gesto economico si andrà a sommare agli oltre centomila euro già raccolti a favore dei giovani profughi in Giordania, nell’ambito della campagna realizzata in questi sei mesi di Expo Milano 2015 in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura e “Cor Unum”.

La cifra servirà a sostenere le spese scolastiche di circa 1750 bambini e ragazzi, profughi in diverse aree della Giordania in arrivo dalle zone di guerra dell’Iraq, Mosul e la piana di Ninive: cristiani, musulmani e yazidi in fuga dai soprusi e dalle violenze dello Stato islamico che controlla le regioni da cui a loro volta sono fuggite le loro famiglie.

I panettoni solidali da 100 grammi distribuiti dal Padiglione della Santa Sede in Expo sono offerti dalla pasticceria di Lissone. Basta poco per un gesto per sé e per gli altri, del resto il senso di questo Expo 2015 è avvicinarci alle culture del mondo, solidali anche con le situazioni più critiche.

Leggi anche:

Giorgio Armani e Carla Fracci a Expo 2015

Il Premio Architetture dei Padiglioni a Expo 2015 alla Gran Bretagna

Expo 2015. Sopravvivere ai week-end delle code e del tutto esaurito

Expo 2015: l'Albero della Vita si tinge di rosa contro il tumore al seno

Benjamin Netanyahu a Expo2015: "Straordinario successo dell'Italia"

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.