• Home
  • MOSTRE
  • Il nuovo vocabolario della moda italiana

Il nuovo vocabolario della moda italiana

mostra vocabolario della modaElio Fiorucci, è stato uno stimato stilista italiano molto attivo nel settore moda. Dopo la Grande espansione durata circa tre decenni, nel 2003 crea il progetto Love Therapy, una linea giovane e fresca. Fu garante di diverse iniziative sociali come "La coscienza degli animali", il Progetto Amazzonia e la denuncia contro le pellicce d'angora. Un grande uomo che nel luglio 2015 all'età di 80 anni si è spento. La sua grandezza viene ora ricordata in una mostra alla Triennale di Milano.

Si tratta di un'esposizione che celebra la creatività italiana dal 1998 ad oggi.

"Il nuovo vocabolario della moda italiana", nome della mostra, rappresenta un'occasione per conoscere, scoprire il Made in Italy di questi ultimi anni, è articolata in tre macro sezioni: vocabolario (i prodotti sono organizzati intorno a concetti chiave); narrazioni (viene tracciata la mappa del sistema di produzione culturale e comunicativa che ruota intorno alla moda); biografie (sezione dedicata alle storie dei singoli stilisti e marchi a cui si deve il nuovo linguaggio della moda).

Strutturata in un percorso di 8 lemmi distinti che sintetizzano ognuno un concetto tipico e rinnovato del Made in Italy: archetipo, costruzione, dettaglio, laboratorio, materia, ornamento, superficie e uniforme.

L'esposizione curata da Bertola e Linfante resterà aperta al pubblico fino al 6 marzo 2016.

Una mostra unica nel suo genere, che nasce dall'esigenza di riconoscere e celebrare l'Italia della moda contemporanea e i suoi protagonisti.

Il nuovo vocabolario della moda italiana

Dal 24 novembre 2015 al 6 marzo 2016

Triennale di Milano

Viale Alemagna, 6 Milano

martedì -domenica 10.30 - 20.30 lunedì chiuso

Ingresso:

8,00/6,50/5,50 euro

Biglietto unico per tutte le mostre della triennale 10,00 euro

Krizia G. 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.