Raf Simons saluta Dior

raf simons dior saluta

Il 2014 e  il 2015 sono stati due anni di dimissioni.

Nel 2014 Frida Giannini direttore creativo di Gucci ha lasciato il suo incarico.

A novembre 2015 Ralph Lauren si è dimesso da Ralph Lauren ed ora poco prima del termine dell'anno Raf Simons dopo tre anni dice addio a Dior. Vuole concentrarsi dice sulla sua linea, su quelle che sono le sue passioni.

Raf Simons era stato nominato direttore creativo di Dior nel 2012 dopo esserlo stato di Jil Sander per sette anni.

A seguire non vi è nessuna nomina di direttore creativo, sarà il team della maison Dior ad occuparsi dello sviluppo delle collezioni delle prossime due sfilate.

Ci era voluto del tempo dopo che John Galliano era stato mandato via e così sarà anche ora per trovare il designer perfetto che incarni alla perfezione l'essenza di Dior.

Christian Dior entrò nel mondo della moda nel 1941, lavorando come freelance ed in seguito come assistente per Lucien Lélong a Parigi.

Dior possiamo dire che fu l'inventore del termine "New look", usato per la prima volta da un giornalista per descrivere la sfilata Carmel Snow.

 La maison Dior fu fondata il 16 dicembre 1946 a Parigi grazie ai finanziamenti dell'uomo d'affari Marcel Boussac.

Nel marzo del 1957 Dior muore per un attacco di cuore e nello stesso anno vien promosso direttore creativo Yves Saint Laurent, debuttò con la sua prima collezione chiamata trapezio che fu un trionfo.

Successivamente ci fu Marc Bohan seguito da Gianfranco Ferrè, fino al 1997 sostituito da John Galliano.

Adesso salutiamo Raf Simons e rimaniamo in attesa di conoscere chi sarà il prossimo direttore creativo ma soprattutto di vedere quali creazioni si inventerà e se ci stupirà.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.