• Home
  • COSTUME
  • Vorrei riuscire a ritrovare questa coppia: l'appello di Pietro Campagna diventa virale

Vorrei riuscire a ritrovare questa coppia: l'appello di Pietro Campagna diventa virale

I ragazzi che si amano
I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno

[...]

Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell’abbagliante splendore del loro primo amore

 

Prendo volutamente in prestito i versi romantici di Jacques Prévert per introdurre la curiosa "Caccia agli Innamorati" indetta dal fotografo milanese Pietro Campagna

pietro campagna innamorati milano compressedSan Valentino è già nell'aria: possiamo respirarlo per le vie milanesi, nel gelido abbraccio del freddo invernale, irrorato dai raggi di luce di un timido sole.

Ed è proprio Milano il palcoscenico di questo Amore, immortalato nello scatto rubato del fotografo durante un diluvio estivo del 2013.
Pietro, ispirato, non ha potuto resistere alla tentazione di rubare un pizzico di quella magia e portarla con sé.

"Sarebbe brutto privarli di questa foto, per cui aiutatemi a condividerla per trovarli!" - l'appello del fotografo meneghino non passa inosservato, rimbalza di bacheca in bacheca, generando un'inevitabile caccia al tesoro, una sorta di velato esperimento sociale: l'Amore al tempo di Facebook, potremmo dire.

La ricetta per il successo è semplice: una giornata uggiosa, un bacio per strada ed un fotografo rapito dalla bellezza dell'emozione che più ha ispirato, nella storia, le menti di letterati, filosofi, poeti e artisti in ogni parte del mondo.

"Era l'estate di due anni fa. Colto da un diluvio improvviso mi riparo sotto un balcone in attesa che spiova. 
Nell'attesa incontro una coppia che non curante della pioggia passeggiava sotto l'ombrello. Invece di accelerare il passo, ad un certo punto si fermano e si baciano, per poi riprendere la loro passeggiata
".

Un tenero affresco del capoluogo lombardo quello di Pietro Campagna, che ci auguriamo possa rintracciare gli inconsapevoli protagonisti di questo scorcio fiabesco immerso nello scrosciare della pioggia cittadina.
Ma soprattutto ci auguriamo possa ritrovarli innamorati come allora, in ogni caso, già sappiamo che comunque andrà ... ne sentiremo parlare.

 Alexia Altieri

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.