• Home
  • MOSTRE
  • Mostre a ingresso ridotto con Rinascente Card

Mostre a ingresso ridotto con Rinascente Card

La Rinascente apre una finestra sul mondo della cultura con eventi esclusivi e una corsia preferenziale per le mostre più importanti.

mostre ingresso ridotto con rinascente card milano torino tiziana leopizziQuesta opportunità riguarda soprattutto i possessori della RinascenteCard, gratuita e senza vincoli, ed è possibile richiederla direttamente online sul sito. Per quanto riguarda alcuni eventi culturali in Italia, i titolari hanno diritto a una riduzione sul costo del biglietto di ingresso ad alcune mostre in corso. Di seguito un breve elenco.

Alla GAM – Galleria d’Arte Moderna di Torino fino al 14 febbraio potete visitare la mostra Monet. Dalla collezione del Musée d'Orsay, una magnifica esposizione monografica con oltre quaranta capolavori concessi dal Musée d’Orsay, dedicata al padre dell’Impressionismo e dell’arte moderna. La mostra rappresenta una straordinaria rassegna che documenta l’attività di Claude Monet, con opere mai prima presentate in Italia: un esempio su tutti è quello del grande frammento centrale de Le déjeuner sur l’herbe, opera capitale nel percorso di Monet per la precoce affermazione di una nuova, audace concezione della pittura en plein air. Ingresso a 9 euro con RinascenteCard.

mostre ingresso ridotto con rinascente card milano claude monet le dejeuner sur l herbe torino tiziana leopizziFino al 15 maggio 2016, sempre a Torino a Palazzo Chiablese da non perdere la mostra Matisse e il suo tempo. La Collezione del Centre Pompidou. Un allestimento - spettacolo composto da ben 97 capolavori delle quali 50 realizzate da Henri Matisse, osservatore critico del cubismo, eterno rivale di Picasso e precursore  di  un’arte  che anticipa l’espressionismo astratto newyorchese. Le sue opere sono accostate ad altri  47  capolavori  di  artisti come Picasso, Renoir, Bonnard, Derain, Modigliani, Miró, Braque, Léger, Marquet per comprendere la grandezza di Matisse attraverso l’epoca in cui visse, partendo dalle sue amicizie per arrivare agli scambi artistici con altri pittori. Ingresso ridotto a 11 euro con RinascenteCard.

Fino al 7 febbraio a Palazzo Reale di Milano, imperdibile è la mostra Da Raffaello a Schiele. Capolavori dal Museo di Belle Arti di Budapest. Un viaggio che spazia lungo la collezione del Szépmű vészeti Múzeum, che annovera prestigiose produzioni che vanno dal Medioevo al Novecento. In mostra 76 capolavori, realizzati dal XVI al XX secolo, esposti all’interno di un percorso espositivo che si configura come un suggestivo viaggio nell’arte. Un’occasione per osservare con i vostri occhi dipinti come la Madonna Esterházy di Raffaello, la Cena in Emmaus di Tintoretto,  la Salomé di Cranach, Giaele e Sisara di Artemisia Gentileschi, Il bacio della Sfinge di von Stuck e il bozzetto per “L’Angelo della vita” di Segantini. Ingresso ridotto a 10 euro per i possessori La Rinascente card.

barbie mostra milano mudec cultura rinascente card tiziana leopizziCi spostiamo al Mudec – Museo delle Culture, qui potete visitare fino al 21 febbraio 2016 la mostra Gauguin. Racconti dal Paradiso. Oltre un centinaio di opere pittoriche e scultoree in mostra provenienti da 12 tra musei e collezioni private internazionali, esposte all’interno di un allestimento davvero suggestivo. La mostra presenta artefatti e immagini documentative dei luoghi visitati da Paul Gauguin per comprendere le fonti figurative della sua ispirazione, ma ancora sono in mostra le 10 zincografie della Volpini Suite, una delle manifestazioni più evidenti della portata artistica di Gauguin e  opere per la prima volta esposte in Italia come Autoritratto con Cristo Giallo del Musèe d’Orsay di Parigi e Mahana no atua dell’Art Institute of Chicago.  Ingresso ridotto con RinascenteCard a 10 euro.

Sempre la Mudec una delle mostre che registra ancor oggi grande affluenza di pubblico, si tratta di Barbie. The Icon. La mostra propone la celebre icona in un allestimento curato come chiave di lettura per osservare l’evoluzione della storia, della moda e della società in 5 sezioni in cui la si vede in ogni forma e veste, vestita anche da famosi stilisti, ma ancora la fashion doll è vista nelle sue identità etniche differenti; le sezioni sono precedute da una sala introduttiva, Who Is Barbie?, qui sono esposti pezzi iconici e rappresentativi per decadi dal 1959 ad oggi, insieme a una timeline, curiosità, numeri e il making off di Barbie. Ingresso ridotto a 8 euro con RinascenteCard.

Al Museo Poldi Pezzoli fino al 29 febbraio L’Incanto dei macchiaioli, la casa museo di via Manzoni presenta riunite le opere della collezione di Giacomo e Ida Jucker.

mostre ingresso ridotto con rinascente card alfons mucha palazzo reale milano torino tiziana leopizziSono in esposizione più di 50 opere di eccezionale qualità e importanza , tra le quali, della scuola dei Macchiaioli: Curiosità, Lettura romantica, La signorina Titta Elisa Guidacci, La bigherinaia, Profilo di donna di Silvestro Lega; La strada che sale, Cavalleggeri in avanscoperta, Ritratto di popolana e Cavallo al sole di Giovanni Fattori; Stradina al sole, Settignano, Una via di Edimburgo, Bapin del Lilela e Strada alla Capponcina di Telemaco Signorini; Il Chiostro di Santa Croce, Stradina al sole, Il Campanile di Badia e Il Mugnone alle Cure di Giuseppe Abbati; Tramonto sull’Arno di Giovanni Costa; La raccolta del grano sull’Appennino di Odoardo Borrani; Lungomare di Vincenzo Cabianca. E inoltre altre celebri gemme del secondo Ottocento italiano, quali Autoritratto giovanile di Giuseppe Carnovali detto Il Piccio, Che freddo! di Giuseppe De Nittis, La Principessa Antonietta Tzikos di St. Léger di Daniele Ranzoni. Ingresso agevolato con RinascenteCard.

Infine e non per ultima la mostra Alfons Mucha e le atmosfere dell’Art Nouveau fino al 20 marzo 2016 a Palazzo Reale di Milano, oltre duecento produzioni fra ceramiche, mobili, ferri battuti, vetri, sculture e disegni ripercorrono il periodo a cavallo fra '800 e '900. Un percorso espositivo che ricostruisce il gusto elegante, sinuoso e sensuale dell’epoca Art Nouveau attraverso le creazioni di Alfons Mucha, gli arredi e le opere d’arte decorativa di artisti e manifatture europei attivi nello stesso periodo storico.  Ingresso Ridotto a 10 euro per i possessori della Rinascente Card.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.