Ezio Barni in mostra a Monza

ezio barni pittura 1Da sabato 30 gennaio fino al 28 marzo ai Musei Civici di Monza si potrà visitare la mostra dedicata a Ezio Barni Pittura in Equilibrio, su di un protagonista della scena artistica cittadina nella seconda metà del Novecento e pittore promotore di numerose iniziative culturali.

“La mostra Pittura in equilibrio permette di scoprire il lato artistico di Barni, che si affianca a quello intellettuale. Un equilibrio tra la memoria del tempo perduto e l’ansiosa attesa del nuovo. Una pittura che è indagine psicologica e introspettiva, ma anche archivio della memoria, dove i colori compongono e scompongono immagini concrete, e si possono incontrare geometrie astratte” dice il catalogo della mostra.

Il pittore, nato nel 1926, s’interessò al mondo dell’arte per tutta la vita, in particolar modo con i suoi dipinti, grazie ai quali ottenne premi e riconoscimenti durante gli anni Sessanta. Molto rilevante fu l’impegno come curatore di mostre nel monzese e promotore di realtà culturali cittadine, oltre ad essere stato uno dei fondatori dell’associazione Amici dei musei, iniziativa che voleva sensibilizzare l’opinione pubblica affinché fossero riaperti i Musei civici e il patrimonio delle raccolte civiche cittadine trovasse barni 3nuovamente una casa. Fu inoltre membro dei circoli Lions locali, coinvolgendo più di una volta con finalità di sostegno il mondo associazionistico.

Barni era stato allievo di Marcello Dudovich, da cui apprese una tecnica sopraffina, che aveva preso il meglio degli stilemi dei maestri europei del ‘900, come dimostrano le molte partecipazioni a mostre e premi di pittura, partecipazioni dalle quali ricevette molte soddisfazioni e riconoscimenti.

Per il Comune di Monza prese parte all’organizzazione delle mostre Il museo negato e Arte nel 900 e un anno dopo la sua morte avvenuta nel 1997, il Comune di Monza un anno dopo ne celebrò il ricordo con una mostra postuma alla Galleria Civica.

L'ingresso alla mostra è compreso nel prezzo del biglietto d’ingresso ai Musei Civici. 

La mostra è aperta mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 e giovedì dalle 15 alle 18, chiusa il lunedì e martedì. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.