• Home
  • MOSTRE
  • Ennesima: una mostra di sette mostre dell'arte italiana

Ennesima: una mostra di sette mostre dell'arte italiana

Tutti gli affamati di arte contemporanea saranno accontentati. Ecco il primo pensiero che ho avuto visitando e passeggiando nelle sale della Triennale per visitare “Ennesima”, Una mostra di sette mostre sull'arte italiana.

ennesimaIl titolo prende ispirazione da un'opera di Giulio Paolini, "Ennesima (appunti per la descrizione di sette tele datate 1973)", la cui prima versione è suddivisa in sette tele.

Sette mostre autonome, sette ipotesi di lavoro per raccontare l'arte italiana attraverso tutte le forme espositive possibili.

Sette tentativi, sette suggerimenti, sette possibili analisi e interpretazioni dell'arte italiana contemporanea, sette mostre autonome che cercano di esplorare differenti aspetti , sette stanze attraverso le quali, secondo un percorso preciso, il visitatore sarà guidato alla scoperta delle sette mostre, che potranno così essere percepite come autonome e autosufficienti ma anche come parte di una visione più ampia che le comprende tutte.

Cosa fa 50 anni di storia dell'arte diviso sette? Lo potrete vedere con i vostri occhi alla Triennale di Milano. Ennesima, è curata da Vincenzo De Bellis , il giovanissimo direttore artistico di Miart, la fiera internazionale di arte contemporanea che si tiene ogni primavera a Milano.

Ennesima vi aspetta quindi in Triennale fino al 6 marzo prossimo. L’ingresso è di 8 Euro ma ricordate che esiste anche la possibilità del “biglietto unico” per è valido per una giornata per tutte le mostre della Triennale a 10 Euro.

Artisti:
Vincenzo Accame, Vincenzo Agnetti, Alessandro Agudio, Mario Airò, Yuri Ancarani, Giorgio Andreotta Calò, Francesco Arena, Stefano Arienti, Massimo Bartolini, Gianfranco Baruchello, Vanessa Beecroft, Alighiero Boetti, Monica Bonvicini, Lupo Borgonovo, Ugo Carrega, Elisabetta Catalano, Maurizio Cattelan, Giuseppe Chiari, Francesco Clemente, Roberto Cuoghi, Danilo Correale, Gino De Dominicis, Patrizio Di Massimo, Luciano Fabro, Lara Favaretto, Vincenzo Ferrari, Linda Fregni Nagler, Giuseppe Gabellone, Alberto Garutti, Francesco Gennari, Paolo Gioli, Massimo Grimaldi, Adelita Husni-Bey, Emilio Isgrò, Jannis Kounellis, Ketty La Rocca, Via Lazzaro Palazzi Space (Mario Airò, Vincenzo Buonaguro, Matteo Donati, Stefano Dugnani, Giuseppina Mele, Chiyoko Miura, Liliana Moro, Andrea Rabbiosi, Bernhard Rüdiger, Antonello Ruggieri, Adriano Trovato, Massimo Uberti, Francesco Voltolina), Marcello Maloberti, Lucia Marcucci, Nicola Martini, Fabio Mauri, Mario Merz, Marisa Merz, Eugenio Miccini, Luca Monterastelli, Liliana Moro, Maurizio Nannucci, Alek O., Martino Oberto, Luigi Ontani, Luciano Ori, Giulio Paolini, Pino Pascali, Diego Perrone, Alessandro Pessoli, Lamberto Pignotti, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Paola Pivi, Luigi Presicce, Carol Rama, Pietro Roccasalva, Andrea Romano, Gianni Emilio Simonetti, Rudolf Stingel, Santo Tolone, Franco Vaccari, Francesco Vezzoli, Luca Vitone

Ennesima. Una mostra di sette mostre sull'arte italiana

Dal 26 Novembre 2015 al 6 Marzo 2016

Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6 Milano
Orari: Martedi - Domenica 10.30 - 20.30. Lunedì chiuso
Ingresso: 8,00/6,50/5,50 Euro. Biglietto unico per tutte le mostre 10,00 Euro

Leggi anche:

Da Assab One, Milano – Addio di Luca Quaranta

Appuntamento in Triennale: il Nuovo Vocabolario della Moda Italiana

Xu Bing, opere in mostra a La Triennale di Milano

Milano, Officine dell’Immagine. La fotografa iraniana Gohar Dashti - Limbo

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.