• Home
  • MOSTRE
  • Da Assab One, Milano – Addio di Luca Quaranta

Da Assab One, Milano – Addio di Luca Quaranta

A dieci anni dall’ultima personale alla Galleria Milano, Luca Quartana sceglie di tornare a esporre con una mostra appositamente pensata per gli spazi di Assab One, intitolata "Addio", a cura di Giorgio Zanchetti ed Eugenio Alberti Schatz 

luca quartana addio mostra assab one milano tiziana leopizziL’esposizione raccoglie sequenze di immagini fotografiche di grande formato e scritti poetici collegati al lavoro portato avanti a partire dal 2000 nel suo sito web personale. L’artista si inoltra nella dicotomia fra scrittura e immagine, tentando una sintesi e lavorando sull’identità fra persona e parola. Di conseguenza sono questi i due registri portanti della mostra: il corpo dell’artista e la parola (scritta o pronunciata nelle azioni dal vivo).

L’artista sceglie il web poiché si tratta di operare in uno spazio di totale libertà e indipendenza, uno spazio immateriale, in cui condurre il pubblico e far comprendere metodo, ragioni ed estetica. Le fotografie presentate nella mostra Addio sono il risultato di un’azione con Antonella Ortelli, documentata da Annalisa Guidetti e Giovanni Ricci, e di un lavoro realizzato da Luca Quartana in collaborazione con Annalisa Guidetti e Giovanni Ricci.

Nella giornata inaugurale è prevista la performance intitolata "Azione 1", durante la quale l’artista agirà sul proprio corpo, compiendo un gesto che non faceva da anni. All’azione seguirà l’esecuzione live da parte di Franco Boggero e Marco Spiccio della canzone "Sfumature" di Franco Boggero. Sabato 20 febbraio a partire dalle ore 17, invece in calendario una conversazione con l’artista, i curatori e Paolo Principi, progettista e sviluppatore del sito. Giovedì 3 marzo 2016, in occasione del finissage dalle ore 20 l’artista presenta una seconda performance "Azione 2", durante la quale Quaranta si dedica alla lettura di un testo che riscrive costantemente dal 1996, anno della scomparsa dell’attore Mario Pardi, per il quale lo stava scrivendo.

“Con Addio miro a unire il mondo della parola e dell’arte. Porto alle estreme conseguenze una vecchia questione: la parola è immagine, visione.” (Luca Quartana)

Luca Quaranta – Addio

Dal 3 febbraio al 3 marzo 2016

Assab One
via Assab 1 - 20132 Milano 
dal martedì al venerdì dalle 15:00 alle 18:30
ingresso libero

Leggi anche:

Il Simbolismo. La grande mostra a Palazzo Reale di Milano

Appuntamento in Triennale: il Nuovo Vocabolario della Moda Italiana

Marco De Sanctis alla Fondazione Rivoli2

Pablo Picasso in mostra a Milano. Capolavori incisori e litografici

Galleria Carla Sozzani. In Italia una mostra di Heinz Hajek-Halke

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI