• Home
  • TEATRO
  • Nanni Svampa al Teatro della Memoria 13 febbraio 2016

Nanni Svampa al Teatro della Memoria 13 febbraio 2016

Nanni5Dopo lo scioglimento dei Gufi, Nanni Svampa continua la collaborazione con Patruno, incentrando la sua attività negli spettacoli teatrali, quali Addio Tabarin e Un giorno dopo l'altro, e soprattutto nella creazione di un'antologia delle canzoni popolari milanesi. Suddivise in dodici volumi, Milanese - Antologia della canzone lombarda, rappresenta una delle maggiori collezioni di studio e ricerca sulla storia musicale e dialettale della città. Parallelamente non cessa il suo interesse verso Brassens, del quale continuerà a curare le traduzioni, sia in italiano che in milanese, delle sue canzoni. (Spettacolo Fuori Abbonamento)

Il 13 Febbraio 2016 ore 21,00 al Teatro della memoria NANNI SVAMPA canta BRASSENS A MILANO

Per celebrare il ventennale della scomparsa del più grande poeta e umorista della canzone europea. Sono note ed amate ormai da più di trentanni le traduzioni in lingua dialettale milanese che Svampa ha interpretato ed interpreta con largo successo di pubblico e di critica (da “El Gorilla” al “El Bamborin de la miee d’on ghisa”, da “La Rita de l’Ortiga” ai “Tromboni de la pubblicità”, da “La vocazion” a “La Cesira”, da la “Canzon per el Rotamatt” a “La prima tosa”). Oggi Svampa, dopo aver maggiormente approfondito negli ultimi anni la conoscenza dello stupendo mondo di Brassens, presenta anche bellissime traduzioni in italiano di canzoni non ancora rivisitate e la lettura di testi poetici e umoristici nella traduzione letterale italiana, a dimostrazione del fatto che le canzoni di nannisvampaBrassens possono vivere autonomamente come poesia sia in italiano che in milanese.

In una versione o nell’ altra sono temi bellissimi che presentano un Brassens capace di guardare dentro e oltre le malvagità degli uomini, e soprattutto di raccontare storie dense di umanità, di poesia, ma anche di ironia (con un particolarissimo gusto della satira e dell’umorismo). Un ricco e articolato programma quindi, omaggio al grande Tonton Georges, maestro non solo di Nanni ma di numerosi cantautori italiani (primo fra tutti Fabrizio De Andrè).Il tutto supportato e sottolineato dalla chitarra di Luca Maciacchini, musicista di grande sensibilità che oltre a dare un preciso senso ritmico è bravissimo a darci le coloriture che i vari brani richiedono: dall'irriverenza alla poesia, dallo “sfottò” al grande pathos.

Biglietti : Posto Unico  € 22

Teatro della Memoria
Via Cucchiari, 4 - Milano

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI