17 febbraio la Festa del gatto a Milano

miaodayA tutti gli umani: piantate una bella candelina sulla cima della montagna dei suoi croccantini preferiti perché sta arrivando la sua festa!

Il 17 Febbraio è stato ufficialmente battezzato Miao Day – Festa del gatto.

La ricorrenza ha origine nel 1990, in Italia; viene introdotta da un referendum proposto dalla rivista Tuttogatto – la giornalista Claudia Angeletti ha chiesto ai suoi lettori di scegliere ufficialmente una data da segnare a calendario, per celebrare i nostri a-mici baffuti.

L'origine della festa

Oriella Del Col risponde alla richiesta suggerendo proprio la data del 17 febbraio – motiva tale scelta prendendo in prestito credenze popolari, lingue morte e astrologia. Fa riferimento, in primis, al numero 17 che nella cultura popolare viene spesso connesso al concetto di “malasorte”, attribuito a sua volta – seppur insensatamente – al gatto nero. 
 
In Nord Europa, invece, la pensano molto diversamente poiché il numero 17 ha valore diametralmente opposto, benefico: le due cifre, scomposte, sembrano ispirare l'idea romantica di poter vivere una vita sette volte, che è esattamente quello che si dice facciano i gatti, famosi per le loro sette vite. La numerologia, però, offre altri spunti interessanti: dall'anagramma del numero nella sua trascrizione romana “XVII”, otteniamo la parola latina “VIXI”, ovvero “ho vissuto”.

Anche il mese di Febbraio ha una sua precisa connotazione, poiché nella tradizione rurale viene interpretato come “mese delle streghe e dei gatti”. E se vogliamo spingerci ancora più in là, fino a toccare le stelle, diciamo anche che febbraio è il mese dell'Acquario – segno zodiacale rinomato per essere detentore di valori quali libertà, anticonformismo, intuizione e totale assenza di regole. 
Questo profilo psicologico vi ricorda qualcuno?

Miao Day

Milano non poteva certamente resistere alla tentazione di organizzare un party con i fiocchi (e topolini pelosi, e palline piumate) in onore del Miao Day.
Più stimolante dell'erba gatta e più irresistibile della tentazione di farsi le unghiette sul vostro divano nuovo: sto parlando dell'evento che fa le fusa, gestito dalla Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con RadioBau e Radio Monte Carlo. La serata ha inizio alle ore 18.30 al MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano, dove verrà proiettata un'esilarante raccolta di film d'animazione e spot che vedono come protagonisti i nostri felini preferiti.
A seguire, Isabella Dalla Vecchia, membro direttivo dell'OIPA – Organizzazione Internazionale Protezione Animali e voce di Radio Bau – condurrà la conferenza “Gatti nel mondo” per poi dare spazio ad una breve presentazione del libro di Marina Mander, “Il potere del Miao”.
È poi la volta dell'Happy Hour offerto da Mondo Gatto – Onlus e circolo di Legambiente dal 1985, si occupa di randagismo felino … purtroppo non sarà a base di croccantini al tonno e surimi. E, per chiudere la serata in bellezza, ci sarà il Dj set di Marco Fullone – RMC.
 
Il costo del biglietto per partecipare alla serata è di 5,50 euro (ridotto 4 euro; adulto + bambino 6 euro) - l'ingresso è libero per i possessori di Cinetessera e per coloro che presenteranno la newsletter di “Mondogatto”. Quindi, ancora una volta, riflettori puntati sui gatti – ormai star indiscusse del web, con più clic di Morandi, Diprè e Balotelli messi insieme.
 
Non dimentichiamoci, comunque, di amarli e rispettarli ogni giorno – del resto, cito Pam Brown:
Un piccolo gatto trasforma il ritorno in una casa vuota nel ritorno a casa”.
Alexia Altieri
 
Leggi anche:
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.