Milano: Concorso negozi di valore 2016

La Regione Lombardia ha emanato un concorso con l’idea di premiare le imprese che sono in grado di distinguersi per la capacità di proporre la propria attività e per le opportunità che hanno creato sul territorio. Vediamo in cosa consiste questo bando e come potervi accedere, pertanto riporterò quanto emanato dalla nostra Regione.

Il bando è rivolto a micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata che operano nel settore del commercio e hanno sede operativa in Lombardia. Sono inclusi: i negozi e i locali storici, le imprese artigiane e della ristorazione.

Dieci sono le categorie che possono partecipare al concorso, e sono:

  • 1 Filiera di valore. Premio conferito a negozi e produttori che operano nell’ambito di una filiera di prodotto ben determinata, ad esempio quella del pane, del formaggio, eccetera, o della vendita al dettaglio.
  • 2 Shopping di valore. È riservata a quei negozi che formano una rete volta alla promozione di un itinerario di shopping.
  • 3 Distretti di valore.  Un premio dedicato alla collaborazione tra negozi situati negli stessi ambiti urbani, ad esempio in un quartiere storico, una via o un Distretto Urbano del Commercio.
  • 4 Brand di Valore. Questa categoria premia i marchi di successo, con attenzione alle iniziative di mercato e dell’immagine. Si considera l’offerta di servizi al cliente con elevato valore aggiunto.
  • 5 Innovazione di valore. Questo premio prende in visione le politiche e le modalità di vendita che utilizzano tecnologie innovative.
  • 6 Legacy di valore. È giudicata la capacità di trasmettere con successo la tradizione della propria impresa.
  • 7 Start up di valore. In questa categoria sono presi in considerazione il livello e la velocità di espansione dell’attività commerciale.
  • 8 Impegno sociale di valore. Si giudica la capacità sociale dell’impresa, ad esempio nell'accoglienza dei disabili, gli anziani, di educazione al consumo, eccetera.
  • 9 Eco sostenibilità di valore. È il rispetto per l’ambiente, e il premio è legato, ad esempio, a chi riduce gli sprechi, a chi valorizza il territorio eccetera.
  • 10 Arte di valore. Il premio è chiaramente legato alla capacità di valorizzare l’aspetto artistico, ad esempio nell'allestimento della propria vetrina o nel saper rilevare aspetti con la letteratura, la musica, eccetera.

I premi ammontano a 80.000 euro, suddivisi tra le varie categorie e con cifre diverse. Partono da ottomila euro per i primi tre classificati, e da duemila euro dal tredicesimo al ventiduesimo classificato.

Le proposte di partecipazione sono da presentare all’Unioncamera Lombarda tramite il sito webtelemaco servizi e-gov, dal 7 marzo al 15 aprile 2016. Nel sito sono riportati i moduli da compilare e la documentazione da allegare.

Il regolamento, approvato con decreto n. 649 del 4/2/2016, è pubblicato sul BURL, serie ordinaria n. 6 del 19/2/2016. Per informazioni: bandoicc@lom.camcom.it

Sicuramente, per i commercianti, questo bando può rappresentare un’opportunità che, se da una parte richiede un ulteriore impegno, dall'altra offre la possibilità veder qualificato il proprio lavoro e la propria capacità imprenditoriale. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.