Rassegna su Sokurov allo Spazio Oberdan

sokurov milanoA partire da venerdì 19 febbraio 2016 fino al 3 marzo lo Spazio Oberdan di Milano ospiterà una rassegna cinematografica su Alexandr Sokurov, uno dei grandi maestri del cinema contemporaneo.

Alexandr Sokurov

Sokurov è un regista russo mistico e visionario autore di molti lungometraggi, elegie ed epopee del visibile che violano continuamente i confini fra documentario e fiction.
 
La sua opera, ampia e complessa, si nutre di una profonda fascinazione per i capolavori del passato, confrontandosi nostalgicamente coi grandi maestri del cinema (su tutti Tarkovskij), della musica (Mahler e Caikovskij), della letteratura (Platonov, Shaw, Flaubert, Dostoevskij) e della pittura (in particolare Friedrich e l’estetica romantica). Eppure il suo sguardo al passato convive con un radicale sperimentalismo visivo, con una riflessione storica, sociale ed esistenziale.
 
Con uno stile di montaggio visionario e simbolico, i suoi film intrecciano metafisica, storia e politica, sia dal punto di vista intimo e privato delle relazioni famigliari tormentate e complesse (Madre e figlio, 1996; Padre e figlio, 2003), sia dal punto di vista della grande Storia, affrontando la costituzione e il disfacimento dei totalitarismi novecenteschi attraverso le figure di Hitler (Moloch, 1999), Lenin (Taurus, 2000), Hiro Hito (Il Sole, 2004) e infine del Faust di Goethe (Faust, 2011). 
 
Con il cinema di Sokurov si assiste a qualcosa di grande ma indecifrato, avvolto nella nebbia. “Spesso è la vaghezza della storia e della memoria del Novecento, passato in rassegna col puntiglio dello studioso e la passione del poeta, altre volte gli accadimenti storici si intrecciano a vicende più private, ma sempre ciò che ne scaturisce è un geniale amalgama estetico in cui sembra di poter rintracciare, magari solo per improvvisi, rapidi bagliori, il senso nascosto, la verità più profonda di cose e persone. In una parola, della vita”.

Programma

Di seguito l’elenco completo delle proiezioni:
19 Febbraio ore 21:15: Taurus-Il crepuscolo di Lenin
20 Febbraio ore 17:00: Moloch; ore 21:15 Francofonia
21 Febbraio ore 15:00: Alexandra; ore 19:00: Il sole
22 Febbraio ore 17:00: Elegia della vita. Rostropovich, Vishnevskaya; ore 19:15: Padre e figlio
23 Febbraio ore 16:30: I giorni dell'eclisse
24 Febbraio ore 17:00: Elegia del viaggio + Elegia
25 Febbraio ore 21:15: Francofonia
26 Febbraio ore 17:00: Il sole
27 Febbraio ore 19:15: Taurus-Il crepuscolo di Lenin
29 Febbraio ore 17:00: Francofonia
01 Marzo ore 19:15: Elegia del viaggio + Elegia
02 Marzo ore 21:00: Faust
03 Marzo ore 19:00: Arca russa
 
 
Rassegna cinematografica su Alexandr SokurovDove: Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2 Milano, angolo piazza Oberdan
Quando: dal 19 febbraio al 3 marzo 2016
Tel: 02.7740 6302/00
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.