Lambrate: cimitero invaso dalle nutrie

cimitero lambrate nutrie1Le nutrie invadono il cimitero di Lambrate. Tombe sono piene di escrementi, cittadini esasperati.

"La situazione del cimitero di Lambrate - commentano Silvia Sardone, responsabile del dipartimento Sicurezza e Periferie di Forza Italia Lombardia e Luca Rampazzo, referente del dipartimento per la zona 3 di Milano - è veramente vergognosa.

Il cimitero è invaso da nutrie, centinaia di tombe sono piene di escrementi, i fiori sono costantemente mangiati e ci sono ovunque tane dei roditori.
Ormai l'insofferenza dei cittadini ha raggiunto il punto più alto. Dal 2013 i cittadini segnalano questo scandalo e lamentano una situazione insostenibile: questi animali divorano i fiori, sporcano le tombe e talvolta scavano anche tunnel nei tumuli.

E' scandaloso che per tutelare questi animali, ormai diffusi in quantità industriale, non si pensi al dispiacere (che spesso diventa disperazione) di tante persone che vengono a commemorare i propri cari e si trovano le tombe ridotte in stato pietoso. Non è accettabile che questo storico cimitero sia diventato terra di conquista per i roditori, con totale indifferenza da parte dell'amministrazione dei milanesi che ogni giorno ci entrano.cimitero lambrate nutrie2
Dopo anni di denunce e segnalazioni il Comune è ancora immobile.

Il degrado cresce e nessuno fa nulla. E' il solito copione della giunta arancione: si ignorano i diritti dei cittadini per ragioni del tutto ideologiche. La nostra solidarietà e vicinanza alle persone che ogni volta che vengono a commemorare un proprio caro si trovano la tomba ridotta in questo stato.
Un comune che mostra tanta indifferenza per i sentimenti di pietà dei cittadini non merita altro che il nostro disprezzo. La tutela della salute pubblica, del decoro e la lotta al degrado devono venire prima degli interessi delle lobby che proteggono ratti, scarafaggi e nutrie"

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.