• Home
  • EVENTI
  • Studi Festival: l'arte in mostra a Milano

Studi Festival: l'arte in mostra a Milano

studi festival milano1"Si può esistere senza arte, ma senza di essa non si può vivere" cit Oscar Wilde


Dal 15 al 19 marzo a Milano arriva la seconda edizione di Studi Festival.

Cos'è Studi Festival? Soprattutto è un'opportunità ma anche una bella iniziativa estesa a tutto il territorio cittadino che cerca di coinvolgere il maggior numero di persone.

Tema? L'arte in tutte le sue forme. Gli studi d'arte a Milano per l'occasione apriranno al pubblico che potrà assistere a mostre ed installazioni ideate ad hoc attraverso la collaborazione di diversi artisti.

È un'iniziativa che quindi mira a creare un legame più forte tra i diversi artisti milanesi e dare risalto ad un mondo, quello dell'arte, che sempre più è condizionato dal mercato del collezionismo; ciò che ormai davvero può rendere un'artista riconosciuto ed apprezzato nel settore.

Sarà la seconda edizione di Studi Festival a Milano dopo quella del 2015 che ha visto la partecipazione di 50 studi d'arte ed un buon riscontro sia di pubblico che dei media. Quest'anno saranno più di 80 le mostre d'artista e 20 eventi collaterali per un totale di circa 500 artisti coinvolti. Ogni studio rappresenterà una sua idea di arte coi propri materiali ed il proprio stile senza condizionamento alcuno, poiché l'evento vuole dare la libertà ad ognuno di mostrarsi per il lavoro che fa. Il festival sarà diviso in focus per ognuna delle giornate nelle quali si cercherà di dar maggior risalto ad una zona della città: Milano nord-est, Milano est, Milano sud, Milano ovest-centro e Milano ovest. Tutto l'evento sarà documentato dalla scuola di fotografia dell'Accademia di Belle Arti.

Poter dare un'occhiata, aver la possibilità di fare due parole con l'autore delle opere, scoprire cosa c'è al di là di un quadro o una scultura ed il lavoro che viene fatto. Un'occasione da non perdere.

 
Studi Festival
Quando: Dal 15 al 19 marzo 2016
Dove: Negli Studi d'arte di Milano
Ingresso libero
 
 
Leggi anche:
 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.