• Home
  • MOSTRE
  • Robert Doisneau. Le merveilleux quotidien" a Monza

Robert Doisneau. Le merveilleux quotidien" a Monza

doisneau"Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene dove le persone sarebbero state gentili dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere.

Le mie foto erano una prova che questo mondo può esistere."

Dal 19 marzo a Monza è possibile ammirare gli scatti di Robert Doisneau.

La mostra si intitola Le merveilleux quotidien perché Doisneau con il suo sguardo indagatore curioso coglie momenti rubati, racconta con la sua macchina fotografica la quotidianità a Parigi. 

Un mix di scatti, bambini che giocano, innamorati che si stringono e si baciano, lavoratori e donne alle prese con i loro affanni.

L'esposizione all'Arengario di Monza è composta da oltre 50 scatti e a guidare  il pubblico lungo lo spazio espositivo sono le parole del fotografo con testi originali e video.

Inoltre si arricchisce il tutto con la presenza dello stesso modello di macchina fotografica, Rolleiflex Standard Alt, utilizzato proprio da Doisneau.

Robert Doisneau:

È nato nel 1912, ha studiato litografia negli anni 40 e nel 1946 divenne fotografo indipendente per l'agenzia Rapho dove vi rimase per circa 50 anni.

Alla mostra si affiancano una serie di appuntamenti per approfondire la fotografia di Doisneau e non solo.

Giovedì 24 marzo alle 21.00: Sguardi sulla Parigi del '900. Da Lartigue ad Atget, da Brassai a Capa, a Ronis.

Giovedì 7 aprile alle 21.00: Il reportage umanistico e la nascita della Magnum: H.C. Bresson, R. Doisneau, W. Ronis, D. Stock.

Giovedì 21 aprile alle 21.00: La fotografia e la dimensione tempo. L'istante illusione o rivelazione.

Giovedì 19 maggio alle 21.00: Tra quadrato e rettangolo, un formato, un racconto.

Robert Doisneau. Le merveilleux quotidien

Dal 19 marzo al 3 luglio 2016

Arengario di Monza
Piazza Roma – Monza
La mostra è aperta
martedì, mercoledì e venerdì 10.00-13.00/14.00-19.00
giovedì 10.00-13.00/14.00-22.30
sabato, domenica e festivi 10.00-20.00
Costo 9€
(Aperti a Pasqua e pasquetta)

Leggi anche:

Boccioni100. A Palazzo Reale di Milano la mostra Umberto Boccioni. Genio e Memoria

Milano. Joan Mirò. La forza della materia. La mostra al Mudec

Il Simbolismo. La grande mostra a Palazzo Reale di Milano

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.