• Home
  • CRONACA
  • Aiutatemi a ritrovare la ragazza del tram: questo l'appello romantico di un 27enne a Milano

Aiutatemi a ritrovare la ragazza del tram: questo l'appello romantico di un 27enne a Milano

La ragazza del tram a Milano e l'appello del giovane Roberto Cibin
Uno sguardo folgorante fra due giovani e lui non riesce a dimenticarla. Questa è la storia di un ragazzo di 27 anni che a Milano, in zona centro, fa un incontro bellissimo: vede una fanciulla coi capelli scuri e ne rimane affascinato. 

L'incontro

La freccia scagliata da Cupido risale a una decina di giorni fa: sabato 19 marzo Roberto Cibin - 27 anni e nella vita contabile - è fuori insieme agli amici in via Torino. Sono circa le 21 e sta aspettando il 3 quando alla fermata del tram arriva una fanciulla, anche lei insieme a due amiche. È immediato il colpo di fulmine, Roberto non smette di guardarla. Lei se ne accorge, ricambia lo sguardo. Poi tutti i giovani salgono sul tre, gli amici di lui si propongono di andare a parlarle, lui invece pensa a un biglietto su cui scriverle qualcosa e mentre cerca un foglio su cui versare le parole che non riesce a dire... lei arriva a destinazione, vicino alle Colonne di San Lorenzo, e scende dal tram. In un baleno le porte si richiudono, ancora uno sguardo insieme a un sorriso, l'ultimo, e il tre è già ripartito. 

Tappezza la città coi manifesti

Roberto non sa niente di lei, ma vuole trovarla, vuole parlarle. Allora tappezza le vie del centro con oltre seicento volantini in cui racconta quanto abbiamo spiegato: l'incontro del 19 marzo, gli sguardi fra di loro e la sua voglia di rivederla. Il giovane contabile di Sesto San Giovanni ha creato anche una pagina Facebook dove chiede aiuto ai romantici come lui e per chi avesse informazioni da fornire sappia che esiste anche una mail: laragazzadeltram@gmail.com. Sulla pagina social network - che si chiama semplicemente "La ragazza del tram" - il contabile sentimentale aggiunge via via dei particolari che gli tornano in mente: per esempio che una amica della ragazza è bionda e che aveva un maglione o un giubbino rosso o bordeaux. 

L'ha perduta per sempre?

"Alza lo sguardo cercandomi e trovandomi per poi sorridere ancora…" questo scrive Roberto Cibin ricordando il loro ultimo contatto visivo, quando ormai lei è già scesa dal tram. E di lei ci dice che è alta un metro e sessantacinque, età compresa tra i 22 e i 25 anni, e che quella sera indossava dei jeans stretti e delle scarpe nere. Ci dice che ha i "capelli scuri e lisci con la frangia" e che è bellissima. Ma dov'è "la ragazza del tram"? E chi è? Intanto la voce si spande e in pochi giorni i "mi piace" della pagina sono già oltre 2.800. E la ricerca continua e emoziona gli internauti che pongono domande, danno consigli, alcuni dubitano della veridicità della storia, ma c'è chi rimane colpita da cotanto ardore e scrive: "Che invidia, quante donne hanno desiderato essere cercate così?"
 
Leggi anche: 
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.