Fuorisalone 2016: Sant'Ambrogio

santambrogio

Giunge alla sua quarta edizione la partecipazione del distretto di Sant'Ambrogio alla Milan Design Week. L'edizione del Fuorisalone 2016 per questa zona di Milano vede comprendere fra le sue cerchia Piazza Sant'Ambrogio, Piazzale Baracca, Cadorna, Via de Amicis e Corso di Porta Ticinese. Il quartier generale resta immutato rispetto alle scorse edizioni: si chiamerà sempre DOUTEDSign e si troverà nell'ex convento di Via San Vittore 49.

DOUTDESign in particolare ospiterà l'esposizione Next Design Innovation composta da ventuno prototipi interattivi di designer under 35 che si cimentano nel presentare una nuova tipologia di relazione e contaminazione fra design e tecnologia. La Next Design Innovation sarà visitabile dal 12 al 17 aprile - per tutta la durata della Milan Design Week dunque - dalle ore 11 alle ore 23, con l'inaugurazione ufficiale che avverrà mercoledì 13 aprile alle ore 18. Questa mostra è promossa dal dipartimento di design del Politecnico di Milano, nonché dalla Regione Lombardia. Il comprensorio del distretto di Sant'Ambrogio che partecipa al Fuorisalone ha ricevuto invece il benestare del Comune di Milano.  

Cosa, dove, quando: gli eventi di Sant'Ambrogio

La ricchezza artistica del distretto di San'Ambrogio fa sì che esso ospiti anche eventi culturali legati al mondo del design . Si svolgerà all'interno dell'ex oratorio della Confraternita della Passione nella Basilica di Sant'Ambrogio - e sarà visitabile dal 12 al 17 aprile, dalle ore 9 alle ore 21 - l'esposizione "viU, sustainable design" dove le aziende, rappresentanti del design sostenibile, potranno esibire innovazioni e prodotti. Sempre la Basilica sarà sede della mostra florovivaistica e del design dell'arredo da giardino "Flora et decora", a cui potranno partecipare tutti gli amanti della natura e della casa dal 15 al 17 aprile, dalle ore 10 alle ore 19. Vi saranno poi - il 13, 15, 16 e 17 aprile - delle visite guidate nella zona di Sant'Ambrogio: dai cortili di Palazzo Litta alla chiesa di San Vittore al Corpo, dalla Vigna di Leonardo al Museo Archeologico, questi sono solo alcuni dei punti che toccheranno le varie visite guidate. 

Ma il Fuorisalone non è solo design. Nel distretto di Sant'Ambrogio si celebrerà infatti anche un'altra tematica che appassiona molto gli italiani (e non solo): il cibo. Dal 12 al 17 aprile, dalle ore 11 alle ore 22, l'headquarter di via San Vittore 49 sarà la sede dello Eat Urban Food Truck Festival, una selezione dei migliori street food italiani e internazionali portati in giro per il quartiere in apecar o con mezzi vintage. Aprirà poi le porte al pubblico del Fuorisalone 2016 di Milano Kitchen, il concept store per gli appassionati di cucina, situato in via De Amicis 45. Dal 12 al 17 aprile questo spazio ospiterà non solo una mostra fotografica dedicata al food, ma anche dei veri e propri corsi e laboratori per poter provare sul campo. 

Anche la tematica principe del Milan Design Week verrà ovviamente affrontata. Il mondo del design troverà spazio non solo alla Next Design Innovation ma anche all'Everyday Service Designer che, sempre in via San Vittore 49 dal 12 al 17 aprile dalle ore 11 alle 23, farà conoscere il mondo del service design attraverso una mappatura di attori e servizi che già utilizzano questo modello. Palazzo Litta ospiterà la mostra Belgian Matters - dal 12 al 17 aprile, dalle 11 alle 21 - tutta dedicata alla scultura e al design belga. Apriranno al pubblico anche diversi studi o show-room di design come Actual Spotti, la Triennale con la sua nuova organizzazione "21st Century. Design After Design" o lo studio di architettura Albini. 

 

Leggi anche: 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.