Giornata mondiale della Terra 2016

risoIl 22 Aprile è la Giornata mondiale per la Terra, ma cosa significa in concreto? Questa giornata fu stituita il 22 aprile 1970 ed ufficializzata dall’ONU il 21 marzo 1971 su invito del senatore democratico Gaylord Nelson, per sensibilizzare sul tema ambientale milioni di cittadini americani e non solo per la difesa del nostro pianeta.

In origine, i punti critici erano incentrati sull’inquinamento per aree della Terra (inquinamento del suolo, dell’acqua, etc.) e successivamente il surriscaldamento globale è via via diventato la grande minaccia per la sopravvivenza del genere umano.

Molteplici sono stati i disastri ambientali generati dall’incuria dell'uomo, le cui terribili conseguenze sono ancora sotto gli occhi di tutti: Bhopal, Cernobyl, Seveso, Golfo del Messico e lago di Aral.

Proprio per questo, nell’arco degli oltre quarant’anni intercorsi dalla proclamazione della giornata, non si sono mai spenti i riflettori su tematiche che dovrebbero ulteriormente trovare spazio nella comunicazione mediatica e adeguata divulgazione proprio presso le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

L’educazione ambientale, inserita tra gli argomenti fondamentali della Disciplina dei Diritti umani, dovrebbe diventare un cardine per la formazione dei futuri cittadini traendo spunto da personaggi di forte impatto mediatico come Felix Finkbeiner, Wangari Maathai, Rachel Carson, Al Gore e utilizzando le nuove tecnologie per far prendere coscienza sin da piccoli.

La Carta della terra, per esempio, approvata nel corso di un meeting presso il quartier generale dell'UNESCO, a Parigi, nel 2000, è un documento che merita di essere divulgato e dibattuto nelle Scuole visto che si tratta di una dichiarazione di principi etici fondamentali per la costruzione di una società globale giusta, sostenibile e pacifica.

“Adottare un aiuola” potrebbe essere lo slogan adatto per invitare a vivere il proprio ecosistema con una consapevolezza diversa partendo da casa propria perchè ognuno, uomo, donna o bambino può contribuire quotidianamente con le sue azioni a salvare la Terra.  

“Più riusciamo a focalizzare la nostra attenzione sulle meraviglie e le realtà dell'universo attorno a noi, meno dovremmo trovare gusto nel distruggerlo.” (Rachel Louise Carson)

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.