Tectonica. Una mostra di Clino Castelli

Una doppia mostra presso la Galleria Giuseppe Pero e Castelli Design Studio che mette in scena la storia e le raffigurazioni della Tectonica.

mostra galleria giuseppe pero milano isola garibaldi tectonica tiziana leopizziL’autore protagonista è  Clino Castelli, un designer, che attraverso le sue opere attraversa più discipline progettuali, tentando di perseguire il rinnovamento dei linguaggi plastici attraverso aspetti intangibili come il colore e la materia, la luce e il suono. Attraversando e superando i tradizionali confini tra il design e l’arte, Castelli opera attraverso un codice autonomo del piano espressivo e concettuale.

La doppia esposizione si suddivide in due tematiche portanti: alla Galleria Pero,vi sono diverse serie di Tectoniche in varie modularità create con differenti materiali e finiture; al Castelli Design Studio in mostra numerose applicazioni e modelli della megatexture.

Attraverso le opere presentate in questa doppia esposizione si mette in scena un codice espressivo universale, basato sulla ripetizione quasi ossessiva di un’unica impronta geometrica, che Castelli ha trasformato nel corso del suo percorso artistico in una sorta di monomania figurativa. Una liberazione dall’assillo rispetto alla seduzione formale diffusa nel campo del design; una radicale ecologia della forma che si pone sul piano di una sostenibilità estetica e linguistica oltre che tecnica.

La Tectonica enfatizza la materia, quest’ultima è come se venisse ingrandita al microscopio e connotata da una sua intrinseca tridimensionalità. Le due mostre sono realizzate a cura di Guido Musante e sono accompagnate da un testo critico di Tommaso Trini.

Galleria Giuseppe Pero

dal 7 al 29 aprile 2016

Via Luigi Porro Lambertenghi 3 – Milano

lunedì-venerdì 14.00-18.30

ingresso libero

Leggi anche:

Vulcani. Una mostra esplosiva al Museo di Storia Naturale, Milano

Design Behind Design. Al Museo Diocesano, Milano

Andy Summers. La mostra Mysterious Barricades a Milano

Pin It