• Home
  • EVENTI
  • Domenica Primo Maggio, l’Albero della Vita si riaccende all’area Expo

Domenica Primo Maggio, l’Albero della Vita si riaccende all’area Expo

albero della vita expo 2015 tiziana leopizzi

È passato esattamente un anno dall’evento che per sei mesi ha fatto sì che Milano avesse gli occhi del mondo puntati addosso: L’Expo.

Expo 2015

Il Primo Maggio 2015, si sono accese le luci dell’Albero della Vita e si è così dato il via all’Esposizione Universale.

Come tutti ben sapranno, per l’occasione è stato costruito un polo fieristico nuovo e spazioso nella città di Rho, che per un intero semestre è stato calpestato da oltre 21 milioni di persone provenienti da ogni punto del globo.

Il 31 Ottobre 2015, l’ultimo giorno della manifestazione, i riflettori si sono spenti, pian piano tutto è ritornato alla normalità e la parola “Expo” non è più stata menzionata, benché fino a qualche giorno prima fosse l’argomento cardine nelle conversazioni tra amici e conoscenti.

Molti hanno criticato la scelta di erigere un'immensa e nuovissima superficie dedicata alla manifestazione. La domanda che chiunque si poneva è stata: “E adesso, che ne sarà del sito Expo? Cosa accadrà una volta che tutti i padiglioni verranno smantellati e riportati nel proprio paese?”

La rinascita dell'Expo

Finalmente cominciano ad arrivare risposte sul destino dell’area Expo. Si inizia Domenica 1 Maggio, ad un anno esatto dalla prima accensione dell’Albero della Vita che tornerà a brillare e a dare spettacolo al pubblico presente. A seguire, alle 19.30, settanta musicisti membri dell’orchestra dell’Accademia della Scala si esibiranno davanti ai 500 invitati, tra cui le figure istituzionali e i rappresentanti da tutto il mondo.

Alla fine del concerto verrà proclamato il vincitore del contest “Dai un nome all’ex area Expo”, per il quale dal 12 al 25 Aprile sono giunte più di settecento proposte.

Da Maggio a Settembre, dal venerdì alla domenica, dalle 15 alle 23, sono previsti spettacoli e attrazioni che intratterranno grandi e piccoli. L’ingresso sarà gratuito e verranno creati spazi per praticare gli sport più vari; ci sarà un teatro open air con più di duemila posti a sedere.

Verranno allestiti maxi-schermi per permettere al pubblico di godersi lo spettacolo degli Europei e delle Olimpiadi all’area aperta, tutti insieme.

Ci saranno mostre, street food, eventi culturali e sportivi per grandi e piccini, per tutti i gusti. L’estate milanese sarà anche quest’anno sancita dall’Expo, anche se in una veste completamente diversa e rinnovata.

 

Leggi anche

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.