Cistite emorragica: sintomi e cure

cistiteLa cistite emorragica è un'infiammazione o un'infezione alla vescica urinaria. Colpite maggiormente le donne, anche gli uomini dopo i 50 anni possono avere dei problemi. Negli uomini è molto meno frequente in quanto l'uretra delle donne è più corta di quella degli uomini. 

Solitamente è un'infiammazione batterica, quindi la colpa è di batteri che proliferano nella vescica scatenando appunto l'infezione. 

SINTOMI

I sintomi sono vari, vi è la presenza di sangue nelle urine, frequente stimolo ad urinare, difficoltà nella minzione con sensazione di peso al basso ventre accompagnati da brividi e freddo e dolori localizzati nel basso addome. 

Spesso si presenta anche la febbre ma non molto elevata.

CAUSE

Tra le maggiori cause della cistite troviamo gli sbalzi di temperatura, forte stress, rapporti non protetti, alimentazione irregolare, utilizzo di assorbenti interni e utilizzo di creme spermicide.

CURE

La terapia per la cistite emorragica è prettamente farmacologica, con antibatterici, ma non prevede la somministrazione di antibiotici. Bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno aiuta a ripulire il tratto urinario.

DIETA

E' importantissima una dieta priva di zuccheri. E' importante l'alimentazione in quanto una dieta ricca di frutta e verdura limita la comparsa di questa infezione. Quindi una dieta equilibrata è alla base di tutto, che permetta di fornire all'organismo sali minerali, fibre, vitamine e fermenti lattici. Meglio evitare il caffè e non rinunciare mai alla Vitamina C, quindi arance, limoni, more, lamponi. Gli alimenti vanno scelti con cura in modo tale che aumenti, nelle urine, il residuo acido e diminuisca quello alcalino. L'acidità, quindi, impedisce ai batteri di prolificare.

 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.