• Home
  • ARTE
  • weekend 2 - 3 luglio: #festadeimusei e #domenicalmuseo

weekend 2 - 3 luglio: #festadeimusei e #domenicalmuseo

domenicalmuseoSiamo ormai in estate, le città si spopolano e il caldo si fa sentire. Ma se pensate che in questo periodo non ci sia niente da fare … vi diamo una buona notizia! Il primo fine settimana di luglio si presenta ricco di iniziative volte ad avvicinare un vasto pubblico ai musei.

In coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum), organizzata per la prima volta a Milano (3 – 9 luglio 2016), il MiBACT (Ministero per i Beni, Attività Culturali e Turismo) istituirà la “Festa dei Musei”, un grande evento nazionale a cui parteciperanno sia i principali musei statali che molte istituzioni pubbliche e private.

In questa occasione, nella giornata di sabato 2 luglio, oltre il consueto orario di apertura museale, è prevista un’apertura straordinaria serale con un biglietto d’ingresso del costo simbolico di 1 euro, mentre per la giornata di domenica 3 luglio l’ingresso sarà gratuito, come avviene ormai consuetudinalmente ogni prima domenica del mese nei musei e nei siti archeologici statali, grazie all’iniziativa del MiBACT #domenicalmuseo.

festamuseiLa giornata di sabato 2 luglio sarà suddivisa in fasce orarie con la programmazione di eventi destinati alle diverse tipologie di pubblico; il sabato sarà suddiviso in tre fasce: la mattina sarà pensata per le famiglie e i bambini (9:00 – 14:00: Il Patrimonio per i bambini), il pomeriggio sarà dedicato a curiosi e appassionati (14:00 – 19:00: Il racconto del Patrimonio, Largo all’esperto, Dietro il Patrimonio), e la sera, infine, per il grande pubblico (19:00 – 24:00: Lo spettacolo della cultura).
La giornata di domenica 3 luglio, invece, non prevede queste suddivisioni in base al target, e l’indirizzo tematico comune sarà quello de Il Patrimonio per/di tutti, con eventi incentrati sul tema della partecipazione al Patrimonio, argomento individuato per dare maggior risalto ai valori promossi dalla Comunità Europea, per tramite della Convenzione di Faro del 2005, testo in attesa di ratifica da parte del Parlamento Italiano che, tra i suoi punti fondamentali, prevede concetti come quelli di “eredità culturale” e “comunità di eredità”, ponendo l’attenzione anche sui valori immateriali del Patrimonio culturale e sulla partecipazione dei cittadini alla sua valorizzazione. In questa prima domenica del mese l’iniziativa coincide con quella della #domenicalmuseo, che in occasione dell’estate è stata dedicata alla rappresentazione figurativa del mare, in tutte le sue declinazioni, in opere più o meno note presenti nelle collezioni dei musei del territorio nazionale, con l’invito a scoprire il mare nell’iconografia del patrimonio artistico e archeologico italiano. Nella giornata di domenica ogni museo rispetterà i rispettivi consueti orari di chiusura.

Sabato 2 luglio - #festadeimusei

Domenica 3 luglio – elenco luoghi #domenicalmuseo a Milano:

Acquario e Civica Stazione Idrobiologica Milano, viale Gadio 2
Armani/ Silos, via Bergognone 40
Casa museo Boschi di Stefano, via Giorgio Jan 15
Castello Sforzesco
Cenacolo Vinciano, piazza Santa Maria delle Grazie 2 (prenotazione obbligatoria)
Galleria d’Arte moderna, via Palestro 16
Gallerie d’Italia, piazza della Scala 6
Museo Studio Francesco Messina, via San Sisto 4/a
Museo archeologico di Milano, corso Magenta 15
Museo civico di Storia Naturale, corso Venezia 55
Museo del Novecento, via Marconi 1
Museo del Risorgimento e Laboratorio di Storia moderna e contemporanea, via Borgonuovo 23
Museo Diocesano, corso di Porta Ticinese 95
Palazzo Morando – Costume, moda a immagine, via Sant’Andrea 6
Pinacoteca di Brera, via Brera 28

Rossella

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.