• Home
  • MOSTRE
  • "Extreme. Alla ricerca delle particelle", la nuova mostra presso il Museo Leonardo da Vinci di Milano

"Extreme. Alla ricerca delle particelle", la nuova mostra presso il Museo Leonardo da Vinci di Milano

museoÈ stata inaugurata il 13 Luglio la nuova mostra permanente “Extreme. Alla ricerca delle particelle”, ideata e realizzata dal Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, in collaborazione con il CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare – di Ginevra, e l’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Lo scopo di questa esposizione è di far conoscere al pubblico un ambito spesso ignoto alla maggior parte delle persone, quello della ricerca che studia la materia nelle sue componenti più piccole, invisibili ad occhio nudo.

Attraverso la mostra, si vuole avvicinare il cittadino alla fisica delle particelle, disciplina di cui solo gli esperti e i veri appassionati ne padroneggiano la conoscenza.

Extreme è la prima esposizione in Europa volta ad occuparsi di questo settore e data l’importanza e l’eccezionalità dell’evento, all’inaugurazione, oltre al neo sindaco di Milano Giuseppe Sala e al presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, hanno partecipato le più alte cariche dello Stato come, il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, sottolineando il loro impegno nella valorizzazione della scienza e della cultura, fondamentali per la rinascita e il futuro del nostro Paese.

L’obiettivo di questa esibizione è proprio quello di designare Milano, non solo come punto di riferimento per design, fashion, musica e arte, ma anche come polo scientifico e tecnologico e, il primo passo affinchè ciò avvenga è proprio quello di divulgare il sapere attraverso musei ed esposizioni, che rendano la materia accessibile a tutti gli avventori. L’intenzione è anche quella di coinvolgere i cittadini, in modo che si rendano conto di quanto lo studio di queste branche influisca in modo determinante sul progresso umano.

Grazie ad installazioni multimediali e interattive e ricostruzioni in 3D, si potrà accedere a quello che avviene all’interno dei laboratori dei due più grandi istituti di ricerca che si occupano di fisica delle particelle: il CERN e l’INFN. I visitatori avranno la possibilità di assistere agli esperimenti avvenuti in questi centri e di apprendere nozioni di fisica delle particelle in modo semplice e immediato.

 

Dove: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, via San Vittore 21.

Quando: dal Martedì al Venerdì dalle 10 alle 18, Sabato e festivi dalle 10 alle 19.

Prezzo: compreso nel biglietto di ingresso al museo (Intero 10€).

 

Leggi anche

Mostre a Milano: A/Maze – Emotional Mapping

"True Value" e "T.T.T. - Template Temples of Tenacity": l'estate della Fondazione Prada

Milano Arianteo Umanitaria 2016: il programma del cinema all’aperto

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.