Teglio Festa Dei Pizzoccheri 2016

pizzocheri festa 2016 1Nel weekend di sabato 30 e domenica 31 luglio a Teglio, in provincia di Sondrio, a quasi 1.000 metri d’altezza in Valtellina, torna la Festa dei Pizzoccheri 2016, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate.

I pizzoccheri sono una pasta a base di farina bianca e grano saraceno, burro, formaggio d’alpe, verze, patate e aglio, davvero deliziosa per il palato.

Molti sostengono che il loro nome derivi da pito pizcol, cioè pezzetto, altri alla parola pinzare, che significa schiacciare, riferendosi alla forma schiacciata della pasta e altri ancora al longobardo bizzo, che significa boccone, ma ciò sembra davvero improbabile.

E a Teglio il cartello di benvenuto dice: benvenuti nella patria dei Pizzoccheri.

Ma nella festa non ci sono solo pizzoccheri, infatti tra i vari stand si possono assaporare tutte le specialità locali come sciatt, salsiccie, braciole, affettati e formaggi tipici, oltre al buon vino valtellinese e la birra artigianale del Birrificio Doppio Malto di Erba.

Sabato 30 luglio dalle 8.30 alle 18.30 ci sarà l’esposizione dei prodotti dei Territori del cibo in piazza Credaro, mentre dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 si terranno le visite all'antico mulino ad acqua Menaglio, nella località Mulini di San Rocco e dalle 10 alle 11 e dalle 11 alle 12 si potrà godere della visita guidata a Palazzo Besta con il professor Garbellini.

Alle 15.30 si terrà l’incontro pubblico presso la sala consiliare del Comune di Teglio sul tema Cibo, comunità e territorio con la presenza degli autori del libro Cibo e identità Locale e alle 17 ci saranno i Canti meneghini presso piazza Credaro.

Inaugurazione della festa con l’apertura della cucina è prevista per le 19 e dalle 21 inizierà la serata danzante con due piste da ballo e il Ballo liscio con l'orchestra Danilo Ponti.

Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 di domenica 31 luglio torneranno le visite all'antico mulino ad acqua Menaglio, nella località Mulini di San Rocco, alle 12 riaprirà la cucina.

Alle 15 apriranno le visite alla torre medievale, alle 19 è prevista l’apertura serale della cucina e alle 21 di nuovo serata danzante con due piste da ballo e il Ballo liscio con l'orchestra Serena Nitti.

Il programma potrebbe avere lievi variazioni, la manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica, poiché i tavoli saranno al coperto.

 

Leggi anche:

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.