• Home
  • EVENTI
  • Torna a Milano il Festival della Biodiversità 2016

Torna a Milano il Festival della Biodiversità 2016

festivalbiodiversitaMilano ospiterà il Festival della Biodiversità 2016, giunto quest'anno alla sua decima edizione.

La manifestazione 2016 avrà luogo dal 9 al 19 settembre con oltre cento appuntamenti per adulti e bambini.

Il tema del 2016

La natura e la sostenibilità saranno come sempre i temi portanti di questo rappresentativo evento, volto a far conoscere e difendere la diversità dell'ecosistema terrestre.
 
Il Festival della Biodiversità 2016 prende spunto dalla proclamazione fatta dall'ONU, che ha dichiarato il 2016 come "Anno Internazionale dei Legumi", celebrati non solo per le loro conclamate proprietà nutrizionali ma anche come elementi di una dieta equilibrata ed ecosostenibile. 

Programma

Tante a varie saranno le attività che la decima edizione del Festival della Biodiversità propone quest'anno. La maggior parte degli eventi si svolgeranno presso il Parco Nord Milano; ma anche spazi come Villa Lonati e il Museo Botanico, il padiglione Oxy.gen, il Museo Interattivo del Cinema (MIC) e l'Ortocomune Niguarda ospiteranno alcune delle iniziative in programma.
 
Al Parco Nord Milano si terranno spettacoli di teatro e musica sulla natura, come "Tempeste" - lo spettacolo itinerante degli O'Thiasos Teatronatura di Roma -  che tratta dei miti delle catastrofi e delle rinascite rifacendosi al noto testo de "Le Metamorfosi" del poeta Ovidio. Lo "Sleeping Concert" è stato confermato anche per questa decima edizione: gli Enten Hitti cattureranno l'attenzione del pubblico con i loro ritmi evocativi. Particolare sarà il concerto della Cucurbita Sapiens Orchestra, realizzato con zucche provenienti da tutto il mondo. 
 
L'"Albero dei legumi" è invece un diretto richiamo all'ONU. L'installazione luminosa di Giuseppe Portella infatti, è realizzata con questi importanti vegetali che decorano una struttura in metallo. Grandi e piccini potranno partecipare ai laboratori dell'Orto Comune Niguarda nonché alle visite guidate presso Villa Lonati e il Museo Botanico e alle camminate notturne rispettivamente a dorso di un asino o alla ricerca di gufi e civette. Raccoglierà invece tutti e cinque i luoghi che ospiteranno il Festival della Biodiversità 2016 la nuova versione di "Hunger Game", la caccia al tesoro a cui si può partecipare in gruppi da due a quattro persone muovendosi in mezzo alla natura a piedi, in bicicletta o con i roller.
 
Non mancheranno forum e dibattiti sui temi ambientali del momento, nonché diverse rassegne cinematografiche tenute presso il MIC. Il padiglione Oxy.gen sarà invece la sede di appuntamenti a divulgazione scientifica cui presenzieranno esperti quali Stefano Bocchi, Anna Vallarini, Paola Palestini e Aldo Zullini.
 
Molte delle manifestazioni del Festival della Biodiversità 2016 sono gratuite - tranne alcuni spettacoli a pagamento e l'iscrizione obbligatoria per i laboratori - e realizzato grazie alla collaborazione di Parco Nord Milano, Regione Lombardia, ERSAF, Comune di Milano, Università di Milano-Bicocca, Università degli Studi di Milano, Fondazione Cineteca Italiana, Zambon, Slow Food e Cooperativa Abitare con il supporto di Gruppo CAP. 
 
Leggi anche:
 
Parco Nord Milano, Regione
Lombardia, ERSAF, Comune di Milano, Università di Milano
-
Bicocca, Università degli Studi di Milano, Fondazione
Cineteca Italiana, Zambon, Slow Food, Cooperativa Abitare con il supporto di Gruppo CAP
Parco Nord Milano, Regione
Lombardia, ERSAF, Comune di Milano, Università di Milano
-

Bicocca, Università degli S

 

tudi di Milano, Fondazione

 

 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.