• Home
  • BENESSERE
  • Ottobre 2016: campagna per la prevenzione del tumore al seno

Ottobre 2016: campagna per la prevenzione del tumore al seno

fatelevedere lilt prevenzione tumore seno

Ottobre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, la campagna “Nastro rosa”, giunta alla ventiquattresima edizione, punta su una serie di iniziative e il sostegno di molti personaggi dello spettacolo per portare l’attenzione sul big killer oncologico al femminile.

I numeri parlano chiaro, il tumore al seno colpisce sempre di più (50mila diagnosi nel 2016 contro le 48mila del 2015) e nelle fasce sempre più giovani della popolazione.
"Nonostante l'aumento dell'incidenza - spiega Marco Alloisio, presidente della Lilt di Milano - il tumore al seno ha una percentuale di sopravvivenza che si avvicina al 90% e anche oltre quando viene diagnosticato in stadio precoce". Eppure "una donna su 5 sembra non aver ancora compreso i rischi legati a questa patologia oncologica, continuando a non sottoporsi ad esami di diagnosi precoce".

La diagnosi precoce permette una percentuale di sopravvivenza oltre 90% , ecco perché informazione, attenzione costante e prevenzione sono indispensabili. Possiamo fare molto, nella nostra quotidianità per combattere contro il tumore al seno.

Per tenere alta l’attenzione nasce , uno mostra fotografica itinerante negli ospedali milanesi ma soprattutto un invito alle donne a mostrarsi senza timore, un hashtag da interpretare in rete con creatività, ironia e amore per se stesse.

Diagnosi precoce, prendiamo l’abitudine di controllarci da sole, il medico di base può insegnarci la tecnica e lo smartphone può aiutarci a ricordare la nostra routine.
Sempre tramite il medico di base possiamo informaci su quali esami prevede il Servizio Sanitario Nazionale per la nostra fascia d’età (Mammografia, ecografia, agoaspirato, RMN-PET).
Infine gli Spazi prevenzione LILT permettono di fare visite specialistiche con i medici delle più qualificate strutture oncologiche presenti a Milano e provincia e apparecchiature tecnologiche che rispondono agli standard di qualità più aggiornati (PER INFORMAZIONI: tel. 02 49521).

Stile di vita, AIRC e LILT ribadiscono: preferire la dieta mediterranea (tanta frutta e verdura), praticare esercizio fisico (30 minuti al giorno di attività moderata cinque giorni alla settimana fanno la differenza) e limitare al massimo alcool e fumo. Nulla di nuovo, ma certamente saggi consigli che garantiscono benessere e prevengono tumori e malattie cardiovascolari.
Dagli USA il sito Pinkribbon suggerisce un altro possibile fattore di rischio negli ingredienti chimici presenti nei cosmetici, invita i consumatori ad informarsi presso il sito Campaign for safe cosmetics e limitare al massimo l’acquisto e il consumo di prodotti chimici per l’igiene personale.
Il sito AIRC ribadisce invece che non vi è alcuna dimostrazione di una relazione di causa-effetto tra incidenza dei tumori e utilizzo di prodotti cosmetici. In attesa di dati scientifici, l’eventuale scelta di cosmetici naturali resta basata sulla sensibilità personale.

#fatelevedere: contattate adesso LILT per fissare un appuntamento.

LILT Milano
Tel. 02/49521
E-mail: info@legatumori.mi.it

Forse ti interessa anche:

Le Api e i loro prodotti contro il Cancro

A cosa serve la mappa dei nei

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.