• Home
  • MOSTRE
  • Urs Fischer. La Galleria Massimo De Carlo, Milano presenta Battito di ciglia

Urs Fischer. La Galleria Massimo De Carlo, Milano presenta Battito di ciglia

La stagione 2016-2017, della Galleria Massimo De Carlo di Milano inaugura con una mostra in due parti, nello spazio espositivo a Palazzo Belgioioso e nella galleria di via Ventura - 5, dell’artista svizzero Urs Fischer.

urs fischer battito di ciglia mostra galleria massimo de carlo milano tiziana leopizziUn’infinita antologia di mutazioni, in bilico tra il familiare e l’ignoto: il mondo di Urs Fischer è popolato da sculture, installazioni, dipinti e disegni. La sua opera evocativa e provocatoria al tempo stesso:  il lavoro di Urs Fischer gioca con gli archetipi e gli stereotipi del nostro mondo con un infinito repertorio di trasformazioni inaspettate.

Negli spazi di Via Ventura, Urs Fischer espone una serie di piccole sculture in bronzo, delle quali alcune dipinte a mano; le ventisei opere sono vignette poetiche che rappresentano interazioni imprevedibili: delicate e imponenti, comiche e inquietanti, queste opere scultoree sembrano celare un’allegoria segreta.

Un tableau spettacolare in miniatura di frammenti di tempo sospeso, qui i buffi sogni dell’artista si trasformano in una grande opera satirica sulla normalità. Un cavallino azzurro scoppia in un pianto dimesso, un uomo a piedi nudi striscia dentro una lattina spezzata, un topolino interpreta con passione un brano al pianoforte, una donna nuda si sdraia su una chaise longue con una lumaca: le sculture di Urs Fischer costruiscono un’antologia del suo immaginario e dei frammenti della sua estetica.

Nella nuova sede di Palazzo Belgioioso, Urs Fischer, espone due sculture realizzate con una combinazione di fotografia, pittura e tecniche di lavorazione del vetro. Due paia di enormi e realistici bulbi oculari riflettono lo spazio provocando una sensazione di disagio; gli spettatori sono seguiti da uno sguardo innaturale, minaccioso e sorprendente.

Battito di Ciglia è una spensierata esplorazione dell’idea di scala, della percezione e del concetto di osservazione: una mostra che gli spazi della galleria e lo sguardo di tutti noi mentre gioca con alcuni temi chiave della pratica artistica di Urs Fischer: l’irrazionalità e il buio, l’ilarità e la ricerca, il sogno e la sobrietà.

Tiziana Leopizzi

Urs Fischer. Battito di ciglia

Dal 20 Settembre al 17 Dicembre 2016

Massimo De Carlo, Milano

Via Giovanni Ventura 5, 20134 Milano

Piazza Belgioioso 2, 20121 Milano

Aperta da martedì a sabato, 11:00 – 19:

Ingresso libero

Leggi anche:

Bellotto e il Canaletto. Lo stupore e la luce

Alex Katz. Small paintings and drawings 1990-2016. La mostra a Milano

Le opere di Angelo Filomeno in mostra nella Galleria Giovanni Bonelli, Milano

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964