• Home
  • EVENTI
  • Novembre 2016, musica classica a Milano, prossimi appuntamenti

Novembre 2016, musica classica a Milano, prossimi appuntamenti

concerti classica milano

Voglia di musica classica? In città le occasioni non mancano!

Giovedì 3 Novembre, in Via Gesù, per la serie “I Giovedì del Museo Bagatti Valsecchi”, un’ottima occasione per unire arte e musica, al costo di 9 Euro dalle 19:00 visita guidata della ricca dimora-museo con raccolte d’arte e i sontuosi appartamenti storici, a seguire (ore 20:00 concerto “Da Bayreuth a Milano” R. Wagner (Si consiglia la prenotazione: Tel. 02 7600 6132)

Domenica 6 Novembre allo Spazio Teatro 89 (Via Fratelli Zoia 89, inizio ore 17; ingresso: 5-7 euro), concerto con pianoforte, archi e violino solista per rendere omaggio a Giovanni Paisiello, definito dal New York Times un “aristocratico poeta della tastiera”. La musica del grande compositore tarantino nella seconda metà del Settecento conquistò Napoli, Parigi e San Pietroburgo.

Sempre domenica 6 Novembre alle 17, presso Fondazione Ambrosianeum (Via delle Ore, 3 - Tel. 02 86464053) Fantasia Italiana da Verdi a Morricone, interpretati da Romano Pucci al flauto, Ivano Brambilla al clarinetto e mandolino e Fabio Spruzzola alla chitarra. Ingresso 20 Euro con aperitivo e degustazione Barbera DOCG Bric Casassa dell’Azienda Agricola Giancarlo Caramellino.

Ingresso gratuito invece per il concerto presso Sala Alessi - Palazzo Marino, Domenica 13 novembre, ore 11.30, con tema “Per contro, l'Italia. I grandi compositori italiani amati e avversati dai giovani romantici” (prenotarsi presso Info Milano - Ufficio Informazioni Turistiche, Tel. 02 88455555), un appuntamento per apprezzare la spensieratezza dell’opera italiana.

Per chi invece vuole affinare l’orecchio, venerdì 11 Novembre inizia il seminario “La musica nella storia. Guida all’ascolto delle forme e degli stili”, a cura di Paolo Fenoglio presso Villa Simonetta, sede della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado (costo 300 Euro, Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, tel. 02.97.15.24). Il seminario è aperto a tutti e si rivolge anche a chi non possiede una preparazione musicale, l’obiettivo è guidare alla distinzione e comprensione dei linguaggi musicali di epoche diverse attraverso l’ascolto di brani sempre differenti. Imparerete a comprendere l’effetto sul fruitore e a quale contesto storico e sociale appartengono.

Buon ascolto!

Leggi anche:

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.