• Home
  • EVENTI
  • "Ritorno alla vigna 2016", il vino protagonista a Cascina Caremma

"Ritorno alla vigna 2016", il vino protagonista a Cascina Caremma

ritorno alla vignaDopo due anni di assenza torna sulle scene milanesi l'iniziativa "Ritorno alla vigna 2016", una manifestazione che punta ad esaltare le eccellenze vinicole del territorio lombardo in una suggestiva location. Sarà infatti Cascina Caremma (via Cascina Caremma 2, Besate) a ospitare questo interessante evento dedicato a tutti gli amanti del buon vino ma non solo. 

Programma

A partire dal mese di ottobre e fino al 1 dicembre 2016, "Ritorno alla vigna 2016" porterà i suoi visitatori a scoprire il magico mondo delle vigne e del vino attraverso un percorso che coinvolgerà tutti i sensi. Tutti i giovedì dei mesi di ottobre e novembre infatti Cascina Caremma ospita una serie di incontri con esperti del settore volti a promuovere e diffondere la cultura del buon vino sul territorio lombardo e non solo.

L'obiettivo della manifestazione è quello di voler raccontare al pubblico la storia di importanti vigne delle campagne milanesi, dalla Vigna di Leonardo a quella di Cascina Caremma. Proprio quest'ultima vede la coltivazione di una particolare uva, l’Uva Fresia, con metodo 100% biologico, dalla quale vengono ricavati tre vini, il Mes e Mes e il Caremma, e il Röselin. 

Ogni giovedì alle ore 20.00 comincerà un percorso che prevede un gioco-laboratorio con cui i visitatori potranno conoscere ed apprendere quali sono gli elementi primari ed essenziali per rendere un vino autentico. La serata prevede una degustazione direttamente dalle Barrique Aspic di Selvaggina Rosè, senza però dimenticare anche i piaceri della tavola. È previsto infatti anche una cena, i cui piatti principali sono costituiti da un risotto con radicchio, provola e sangue di Giuda, pancia di maiale Freisant (ricetta dello Chef Fabio Barbaglini), carsensa con crema di mascarpone al Passito di Brachetto.

I giovedì saranno però anche un momento di incontro diretto con i viticultori delle campagne milanesi. Fra le aziende presenti all'evento si possono ricordare Arpepe, Annibale e Alzati, La Costa di Ome, Alois Lageder, Fattoria Cabanon, Forteto della Luja, Fratelli Rovero e Fiorano. Per giovedì 10 novembre è previsto l'incontro con l'azienda Forteto della Luja che, situata nell'alta Langa astigiana, produce un vino biologico immersa in un'oasi protetta dal WWF. Il costo per ogni singolo evento è di 35€ a persona. 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.