• Home
  • MOSTRE
  • Nobuyoshi Araki. Araki Amore - Fotografie alla Galleria Carla Sozzani, Milano

Nobuyoshi Araki. Araki Amore - Fotografie alla Galleria Carla Sozzani, Milano

Fino a domenica 12 febbraio 2017 è in corso presso la Galleria Carla Sozzani - Milano, “Araki Amore”, una mostra di Nobuyoshi Araki, a cura di Filippo Maggia.

nobuyoshi araki araki amore mostra milano galleria carla sozzani fotografia leopizzi tizianaEsposte una selezione di più di ottanta opere, in gran parte inedite e realizzate negli ultimi due anni dal fotografo giapponese, un artista capace di mettersi in profonda relazione con il soggetto, grande esploratore delle umane passioni e fine ritrattista.

“Araki Amore” presenta attraverso queste immagini i temi classici della sua fotografia: dai nudi al ritratto, dalle composizioni floreali alla caotica ordinata città metropolitana, le tematiche sono rielaborate e rilette attraverso il recupero dei negativi realizzati nei decenni passati.

Nei lavori, la figura femminile appare evocata e meno ostentata: nelle figure di danza della ballerina Kaori e nell’utilizzo di pupazzi e bambole che da sempre popolano il mondo onirico del fotografo, l’universo femminile resta un mistero, i soggetti sono trattati come se fossero ricordi, memorie o appunti lasciati su un diario di vita che celebra la bellezza e la caducità di ciò che è destinato a sfiorire.

“Attraverso l’obiettivo cerco di arrivare all’essenza delle cose e, nel caso delle donne, di ciò che sono, il loro vivere quotidiano oppure la loro sessualità. Tutte però sono diverse l’una dall’altra, per questo continuo a scattare”.

Nelle sue opere i temi della mostre e dell’eros rappresentano delle costanti.  Araki appartiene a una generazione di artisti nipponici emersa dagli anni 1960, anni in cui il Giappone stava sperimentando uno sviluppo economico radicale e un’urbanizzazione a seguito del dopoguerra.

I cambiamenti culturali e le trasformazioni sociali, hanno influenzato il suo sguardo. Molte delle sue fotografie evocano i mitici mostri giapponesi, tratti dal genere cinematografico del Kaiju (film di fantascienza come Godzilla), che attaccano le città giapponesi.

Negli spazi della Galleria Carla Sozzani sono esposte inoltre, anche tre nuove opere inedite: composizioni di più di 100 polaroid ciascuna, a colori e in bianco e nero, e un video-documentario che presenta, per la prima volta in Italia, Nobuyoshi Araki al lavoro in una sessione di nudo con la danzatrice Kaori, realizzato nel luglio dello scorso anno a Tokyo.

Tiziana Leopizzi

Nobuyoshi Araki. Araki Amore

Da venerdì 18 novembre 2016 a domenica 12 febbraio 2017

Galleria Carla Sozzani

Corso Como 10 –Milano

Tutti i giorni, 10.30 – 19.30 Mercoledì e giovedì, 10.30 – 21.00

Ingresso libero

Leggi anche:

She's a Lady. La nuova mostra di NO CURVES alla Whitelight Art Gallery, Milano

La Madonna della misericordia, per l’esposizione di Natale di Palazzo Marino, Milano

Children. The Circle of Love. La mostra al MUDEC, Milano

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.