• Home
  • EVENTI
  • Dicembre 2016 I Lowlands suonano a Milano

Dicembre 2016 I Lowlands suonano a Milano

lowlands 2Dopo un anno di pausa, finalmente la band pavese dei Lowlands, che unisce abilmente rock, country e folk, tornerà a esibirsi dal vivo sabato 3 dicembre, allo Spazio Teatro 89 di Milano dalle 21.30, per presentare il settimo album, Lowlands and friends play Townes Van Zandt’s last set pubblicato dall’etichetta italiana Route61 Music.

Il live di Milano sarà l’unica data italiana della band nel 2016 e fa parte della rassegna It’s only Folk Rock organizzata nell'auditorium di via Fratelli Zoia 89.

Il live

A Milano, la band pavese proporrà anche diversi brani dei sei dischi precedenti e duetterà con numerosi artisti con cui ha condiviso palchi e studi di registrazione negli ultimi otto anni di attività, tra cui l’americano Chris Cacavas (ex Green on Red), gli svedesi Plastic Pals e, dall’Italia, Maurizio “Gnola” Glielmo (Van De Sfroos e Gnola Blues Band) e Stiv Cantarelli (compagno di etichetta qualche anno fa a Londra), oltre alla sezione fiati formata da Max Paganin e Marco Grignani.

Il biglietto d’ingresso costerà 10-13 euro.

I Lowlands

I Lowlands sono nati nel 2007 dall'iniziativa di Edward Abbiati, cantautore di padre pavese e madre inglese, tornato in Italia dopo una lunga permanenza a Londra.

L'esordio è nel 2008 con The Last Call prodotto da Abbiati e distribuito da IRD, che ha favorevoli recensioni dalla stampa di settore italiana e americana, ispirato sia dal country che dal folk-rock di gruppi come i Waterboys e alla realizzazione hanno preso parte Chris Cacavas, Mike Brenner, James Cruickshank, Richard Hunter.

Nel settembre 2010 è pubblicato il secondo album Gypsy Child con ospiti i musicisti statunitensi Mike Brenner (Marah, Magnolia Electric Co.), Joey Huffman (Soul Asylum) e Chris Cacavas.

Dopo un tour che li conduce in Inghilterra, Galles e Irlanda e in Italia, nel 2011 il gruppo prende parte alla registrazione del disco Fathers and Sons di Donald MacNeill e sua figlia Jen, cantautore scozzese amico di Abbiati dal suo soggiorno in Gran Bretagna.

Nel giugno 2014 esce per l’Appaloosa e l’Harbour Song Records Me and The Devil, natp da una collaborazione tra Edward Abbiati e Chris Cacavas, con ospiti Winston Watson (Bob Dylan, Giant Sand), Mike "Slo Mo" Brenner (Magnolia Electric co., Marah), Richard Hunter all'armonica, David Henry al violoncello e Andres Villani al sax.

Il nuovo lavoro dei Lowlands è un omaggio dopo 20 anni all’ultimo concerto di Townes Van Zandt, leggendario cantautore texano, figura di culto della musica country statunitense, che si esibì nel 1996 al Borderline di Londra.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.