Avi Avital per il Concerto di Natale a Milano

avi milano 1Dopo una tournée tra Australia, Stati Uniti, Gran Bretagna e Germania, la star internazionale del mandolino Avi Avital approderà in Italia, a Milano, mercoledì 21 dicembre dove, insieme al Consort dell'Orchestra Barocca di Venezia, suonerà al Teatro Dal Verme per il Concerto di Natale a sostegno di Opera San Francesco per i Poveri.

Opera San Francesco per i Poveri

Fondata nel 1959 dai Frati Cappuccini di Viale Piave a Milano, Opera San Francesco per i Poveri da ai poveri assistenza gratuita e accoglienza, oltre a soddisfare bisogni primari e reali di persone in grave difficoltà dà loro ascolto e protezione.

Programma

La serata avrà inizio alle 20.30 e proporrà un programma musicale d’eccezione percorrendo le pagine più amate del Settecento, come alcune tra le melodie più apprezzate di Vivaldi e Bach, ma anche le calde atmosfere del Natale evocate dai concerti grossi di Corelli, Fatto per la Notte di Natale, e Manfredini, Pastorale per il Santissimo Natale.

L’evento vedrà anche l'esecuzione dell’Ouverture da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini in una trascrizione appositamente realizzata per l'ensemble barocco.

Il concerto benefico promosso da OSF, inserito all’interno della stagione 2016/17 di Serate Musicali, darà al pubblico l’opportunità di trascorrere una serata all'insegna della grande musica classica e, al tempo stesso, di sostenere Opera San Francesco nel suo quotidiano e concreto impegno al fianco dei poveri.

I biglietti costeranno da 11 a 60 euro, esclusa la prevendita.

Avi Avital

Avi Avital è nato nel 1978 a Be’er Sheva, in Israele, dove ha iniziato a studiare il mandolino all'età di 8 anni.

Lodato dal New York Times per il suo “modo di suonare pieno di sensibilità” e per la “sbalorditiva agilità”, è stato il primo mandolinista ad avere una nomination ai Grammy per la categoria Best Instrumental Soloist (2010) per il suo disco con il Concerto per Mandolino di Avner Dorman.

Ha suonato in sale come la Carnegie Hall e il Lincoln Center a New York, la Sala della Filarmonica a Berlino, il KKL a Lucerna, la Sala della Città Proibita a Pechino e la Wigmore Hall a Londra.

Ha vinto numerosi concorsi e premi, tra cui l'Echo Prize in Germania per la registrazione del 2008 con il David Orlowsky Trio e il Concorso Aviv (2007).

Il mandolino è più di uno strumento musicale per Avi Avital, è il mezzo con il quale incanta continenti, attraversa epoche e culture, sempre oltre il limite delle possibilità sonore, tra tradizione e modernità.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.