Addio a Franca Sozzani

franca sozzaniNasce a Mantova, il 20 gennaio del 1950 Franca Sozzani. Giornalista e Direttore dell’edizione italiana di Vogue dal 1988 fino al 22 dicembre 2016.

Figlia di Gilberto, ingegnere prima alla Fiat e poi alla OM, e di Adelmina Rebuzzi, casalinga.
Frequenta il liceo classico alle marcelline, poi Lettere alla Cattolica di Milano con tesi in Filologia germanica.
Il suo progetto di laurea: vivere senza far niente

Si sposa e dopo tre mesi, incinta del figlio Francesco, si separa. Pensando che le sarebbe stato più facile spiegare il tutto a suo padre con un lavoro, risponde a un’inserzione e si ritrova nella casa editrice Condé Nast. Non sapeva nulla di moda né di stilisti. Fu impiegata come segretaria. Da qui inizia una carriera straordinaria. Passando da Vogue Bambino arriva nel 1980 a dirige un femminile vero, Lei e nel 1983 le affidano anche la versione maschile, Per lui. 
Diventa una delle donne più potenti nel mondo moda. Ha un grande talento: anticipare tutte le tendenze del momento.
Occhi celesti lunghi capelli biondi ondulati, struttura esile apparentemente fragile, a lei chiedevano consiglio i più importanti stilisti.

«Il successo ce lo si guadagna, oserei dire ce lo si inventa. Niente arriva per caso anche se la fortuna di cadere al posto giusto, nel momento giusto, con la persona giusta agevola parecchio. Ma la sorte, si sa, è alterna. Non è proprio la base su cui costruire il proprio successo. Il talento, il tuo, è la vera forza.»
Così diceva.

Franca Sozzani si è spenta il 22 dicembre 2016. Avrebbe compiuto 67 anni il 20 gennaio. Era malata da tempo, ma pochissimi sapevano. Una malattia incurabile, una di quelle per cui si era impegnata a combattere nelle sue charity e serate di beneficienza (dal 2013 era presidente della Fondazione Ieo, Istituto Europeo di Oncologia). Ha combattuto sino all'ultimo contro il suo male - e quello di altri.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.