• Home
  • MOSTRE
  • Ricami di luce. In mostra 200 anni di storia della moda attraverso la tecnica del ricamo con paillettes

Ricami di luce. In mostra 200 anni di storia della moda attraverso la tecnica del ricamo con paillettes

Prosegue “Ricami di luce. Paillettes nella moda di Palazzo Morando 1770-2004”. L’esposizione, al primo piano di Palazzo Morando|Costume Moda Immagine, propone un percorso dedicato alla tecnica del ricamo con paillettes e lustrini.

ricami di luce in mostra a milano 200 anni di storia della moda attraverso la tecnica del ricamo con paillettes palazzo morando costume tiziana leopizziUn viaggio tra nobili metalli e luce in cui ammirare l’evoluzione di questa particolare tecnica dal 1770 sino al 2004. La mostra Ricami di Luce presenta circa 20 abiti – maschili e femminili -, molti dei quali inediti, che rappresentano una preziosa selezione degli oltre 4000 abiti conservati a Palazzo Morando, parte della collezione civica.

Attraverso l’esposizione si ripercorre la storia dei preziosi dischetti, della loro lavorazione - dall’utilizzo del metallo nei secoli passati, alle varianti novecentesche - prima in gelatina animale, poi in cellulosa e in PVC o in materiali sintetici - e di oltre duecento anni di storia della moda.

Aprono il percorso alcuni rari abiti settecenteschi, qui è possibile notare l’uso abbondante e fantasioso dei dischetti in metallo sia per la donna che per l’uomo. Un simbolo di ricchezza che, nell’abbigliamento maschile, verrà abbandonato nel corso dell’Ottocento, per continuare ad essere applicato solo nei settori più tradizionali, come gli abiti di corte. l’abbigliamento religioso e le uniformi civili.

ricami di luce in mostra a milano 200 anni di storia della moda attraverso la tecnica del ricamo con paillettes palazzo morando tiziana leopizziPaillettes e lustrini saranno applicate soprattutto sugli abiti femminili, ne è esempio la veste esposta che si dice appartenuta a Elisa Baiocchi, sorella di Napoleone. In mostra le ricche vesti “belle époque”, dalla misteriosa ed eterea “donna-serpente” degli anni Venti, fino alla “donna-diva” degli anni Cinquanta.

Paillettes che vengono rilette in chiave più innovativa, dinamica e fantasiosa negli anni Sessanta, le cui forme, meno artificiose, rimandano al nuovo modello sociale e a un nuovo modo di interpretare il ricamo. Un gusto scenico e teatrale che continuerà anche negli anni Settanta e Ottanta. Ricerche che continuano fino ai nostri giorni, come dimostra il ricco abito di Roberto Cavalli che chiude l’esposizione.

A Palazzo Morando da non perdere la mostra fotografica “Milano, storia di una rinascita. 1943–1953 dai bombardamenti alla ricostruzione”, in programma fino al 12 febbraio e Manolo Blahnick. The Art of shoes.

La mostra “Ricami di luce. Paillettes nella moda di Palazzo Morando 1770-2004”, promossa da Comune di Milano|Cultura, Direzione Musei Storici e realizzata da Opera d’Arte, a cura di Gian Luca Bovenzi, Barbara De Dominicis e Ilaria De Palma.

Tiziana Leopizzi

Ricami di luce. Paillettes nella moda di Palazzo Morando 1770-2004

Fino al 2 luglio 2017

Palazzo Morando|Costume Moda Immagine

via Sant’Andra 6 - Milano

Orari: da martedì a domenica, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 17:30

Ingresso con biglietto del museo

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.