• Home
  • EVENTI
  • Bisogni, desideri, opportunità: parola alle donne. Festa della Donna: leggere Virginia Woolf per scrivere il futuro

Bisogni, desideri, opportunità: parola alle donne. Festa della Donna: leggere Virginia Woolf per scrivere il futuro

virginia woolf elisa bolchiA volte è importante riflettere sul significato delle parole, e se ci riferiamo a termini come bisogni, desideri e opportunità, pare che le donne siano bravissime ad ignorarne il senso e il peso.

Forse perché troppo concentrate sulle mille incombenze tra casa e lavoro, magari focalizzate in una irragionevole competizione con l’altra metà del cielo, naturalmente portate o culturalmente indirizzate verso la cura e l’accudimento, rischiano spesso di trascurare le loro emozioni, o forse semplicemente non vogliono disturbare la quiete apparente dello stato di fatto.
Proviamo a farci aiutare dal Dizionario Garzanti nel capire il senso di ogni parola.
Bisogno: il mancare, il non disporre di una cosa necessaria; necessità, esigenza
Desiderio: moto intenso dell’animo che spinge a realizzare o a possedere qualcosa che si considera un bene
Opportunità: occasione, circostanza favorevole

Questo è un primo spunto per fermarsi a riflettere: cosa ci serve ma anche e soprattutto cosa ci fa sognare.
Vale la pena chiederselo, le risposte potrebbero portarci lontano.

L’idea viene dall'iniziativa di Elisa Bolchi e Ida Spalla, che chiedono a tutte le donne di riflettere su quali opportunità vorrebbero avere e quali si sono viste negare per il fatto stesso di essere donne.
Invitate anche le vostre figlie a lasciar un messaggio…non è mai troppo presto per imparare ad ascoltare il proprio cuore.

Elisa Bolchi e Ida Spalla trarranno ispirazione dai vostri messaggi per ricavarne, insieme alle parole di Virginia Woolf, una grande autrice del ‘900 attivamente impegnata nella lotta per la parità di diritti tra i due sessi, uno spettacolo che si terrà martedì 7 marzo alle ore 21,00 nello Spazio contemporaneo Carlo Talamucci di Sesto San Giovanni.

Elisa e Ida non sono nuove a queste imprese e promettono una serata in equilibrio tra letteratura e attualità, tra teatro e musica dal vivo in un dialogo tra le aspettative delle donne di oggi e le parole di Virginia Woolf.

Una serata pensata dalle donne, con le donne e per le donne.

Le scatole dove raccogliere Bisogni e Desideri sono in diversi luoghi di Sesto:
Biblioteca centrale (via Dante 6)
Biblioteca dei ragazzi (piazza Oldrini)
Atrio delle civiche scuole di Danza e Musica (piazza Oldrini)
Casa delle associazioni (piazza Oldrini)
I love Shopping (via Cesare da Sesto 134)
Farmacia comunale (via Petrarca)

Lo spettacolo si terrà martedì 7 marzo alle ore 21,00 nello Spazio contemporaneo Carlo Talamucci, nel cortile della biblioteca centrale (via Dante, 6- Sesto San Giovanni, ingresso gratuito)

 Leggi anche:

A febbraio 2017 in arrivo il tour per Milano Caccia alle streghe meneghine

11 febbraio 2017 flash mob che sostiene allattamento al seno

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.